Dalla fine del mondo


di Giorgio Belardinelli

berg30Subito dopo l’elezione si è presentato come il nuovo Papa che i cardinali sono andati a prendere «dalla fine del mondo». E tutti abbiamo pensato subito a un terra lontana. Ma non è che ci siamo sbagliati? Non è che in quella auto-definizione c’è dentro qualcosa di più? Un riferimento – magari anche inconsapevole – a qualcosa che ha a più a che fare con un tempo da cogliere che con uno spazio da cercare?

È già da un po’ che ho in mente questa idea, ma le immagini che abbiamo visto e le parole che abbiamo ascoltato ieri da Lampedusa me l’hanno ulteriormente rafforzata. Che cosa ci affascina così tanto in Papa Francesco? In fondo non dice parole nuove, ripete semplicemente la strada che il Vangelo indica da sempre. Ma ciò che lui riesce a fare in una maniera straordinaria è comunicare l’urgenza che quegli stessi inviti – già ascoltati mille volte – portano con sé. È come se stesse togliendo un velo di fronte a qualcosa che prima non riuscivamo a vedere con chiarezza.

Certo, ci si può anche fermare all’emozione di fronte al Successore di Pietro che arriva a Lampedusa con la barca. Oppure ci si può schierare con facilità dalla parte di «quelli che l’avevano sempre detto» che bisognava fare qualcosa di più per gli immigrati. Eppure – se siamo sinceri fino in fondo – chi di noi ieri non ha avvertito un brivido dietro alla schiena quando citando i barconi affondati ci ha chiesto se avevamo pianto per fatti come questo? La verità è che ci voleva un uomo venuto «dalla fine del mondo» per togliere la questione della tratta delle persone sulle carrette del mare dall’universo delle polemiche di carta e riportarlo nella loro dimensione più autentica: quella – appunto – delle lacrime.

Continua a leggere qui http://www.vinonuovo.it/index.php?l=it&art=1353

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: