Non soltanto Salvini, anche Roosevelt, la politica sulla pelle dei deboli, 900 ebrei tedeschi respinti dagli USA nel 1939 e costretti a tornare in Germania


L'uso dei migranti e dei profughi in prospettiva politica, per soddisfare le voglie, vere o false, generate da fatti concreti o dalla propaganda, dell'opinione pubblica in vista di un risultato elettorale non è una caratterstica propria di Matteo Salvini: purtroppo ha avuto predecessori illustri. Proprio 80 anni fa, nell'estate del 1939, 900 ebrei tedeschi riuscirono... Continue Reading →

Papi ed immigrazione, oltre i luoghi comuni


di Nico Spuntoni per In Terris Un popolo che può accogliere ma non ha possibilità di integrare, meglio non accolga”. Le parole pronunciate da Papa Francesco nel corso dell'incontro avuto con i giornalisti sul volo di ritorno da Dublino hanno al centro quell'“accogliere ragionevole” che riafferma la posizione tradizionale della Chiesa cattolica sul fenomeno delle migrazioni. Nel corso del Novecento, il secolo... Continue Reading →

Papa Francesco: i migranti vanno accolti soltanto se si è capaci di accoglierli


Durante il viaggio di ritorno dall'Irlanda, papa Francesco, rispondendo ad una domanda di una giornalista, è tornato sul tema dell'immigrazione con parole chiare e ferme, che forse proprio per questo non sono state riprese dalla macchina mediatica. Ecco le parole del Santo Padre, parole che meritano di essere lette con attenzione: Accogliere i migranti è... Continue Reading →

L’Australia e l’immigrazione, non soltanto no way


di Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin Nonostante la politica migratoria molto rigida, ogni anno in Australia entrano più immigrati che in Italia, contribuendo a mantenere un saldo positivo della popolazione. Sono arrivi legati alle esigenze del mercato e con il coinvolgimento di sponsor. La storia delle migrazioni in Australia Si parla molto in... Continue Reading →

Nave Diciotti, i fatti e la propaganda


di Maurizio Ambrosini La tormentata vicenda dei profughi eritrei della nave Diciotti segna un nuovo passaggio dello scontro che il governo italiano ha deciso di ingaggiare sulle politiche migratorie. La sua conclusione è una sconfitta dell’Italia. Ma anche del salvinismo. I fatti e la propaganda La tormentata vicenda dei profughi eritrei accolti a bordo della nave... Continue Reading →

Cristiani e politica, perché tanta sorpresa? Hanno detto no anche all’appello del Papa


In molti sono rimasti sorpresi per il sondaggio riportato da tanti giornali sul fatto che molti cattolici italiani sarebbero favorevoli alle esternazioni del ministro Salvini sugli immigrati. Al di là della veridicità dei dati, tutta da verificare, devo dire che è una situazione che non mi meraviglia: tre anni fa, nel settembre del 2015, papa... Continue Reading →

Le altre verità scomode sull’Africa


di Laila Simoncelli In questo clima difficile per i migranti ed in particolare contro gli africani, e a fronte di tante mezze verità se non addirittura distorti stereotipi sui Paesi e i conflitti che insanguinano il continente nero, occorre raccontare verità storiche e attuali taciute da troppo tempo. Tanti, troppi in ogni ambiente anche cattolico, sono quelli... Continue Reading →

Migrazioni: superare le paure nel reciproco rispetto


Nel mondo di oggi, per i nuovi arrivati, accogliere, conoscere e riconoscere significa conoscere e rispettare le leggi, la cultura e le tradizioni dei Paesi in cui sono accolti. Significa pure comprendere le loro paure e apprensioni per il futuro. E per le comunità locali, accogliere, conoscere e riconoscere significa aprirsi alla ricchezza della diversità... Continue Reading →

Se le luci di Capodanno non sono per tutti i bambini


C’è bisogno di Parola 28 su alessioporcu.it   E’ la festa dei bambini, sono giornate in cui sono a casa, per le vacanze e gioiscono dei regali ma soprattutto della presenza dei loro genitori, dei nonni, dei cugini: proprio nella riunione familiare, nella sua serenità, è la bellezza del Natale, che si aggiunge al significato proprio della festa... Continue Reading →

Lampedusa un bivacco di migranti, cronaca di una bufala pericolosissima


di Flavia Perina In quarantott’ore il neo sindaco dell’isola si rimangia l’allarme: tutto tranquillo. Ma è solo l’ultima delle balle sparate da uomini delle istituzioni per guadagnare consenso. Risultato? Oggi gli italiani non hanno una percezione reale del fenomeno migratorio. Ed è un danno che pagheremo caro. Contrordine, compagni. Lampedusa non è più un bivacco di... Continue Reading →

Frosinone, il comune sceglie di integrare i migranti


Ottaviani cambia direzione, dal numero dedicato a denunciare i soprusi dei migranti in città all'avvia di convenzioni con le strutture che ospitrano i migranti, perché possano essere impegnati in attività lavorative in favore dell'ente. Ci racconta tutto Giampiero Cinelli Lavori socialmente utili, offerti gratis, per i richiedenti asilo. Ecco un modo per far sì che... Continue Reading →

Anche a Ceccano i migranti della Caritas danno una mano a tenere pulito


Anche a Ceccano i migranti ospiti della Caritas diocesano hanno deciso di dare una mano per tenere pulito il quartire. Ci racconta tutto Luana Compagnoni per Ciociaria oggi: La Caritas arriva in soccorso, a sorpresa, del decoro della città mettendosi a pulire un pezzetto di centro storico. Le casse comunali languono, la pulizia della città... Continue Reading →

Così dice il Signore: non opprimerai…


Così dice il Signore: «Non molesterai il forestiero, né lo opprimerai, perché voi siete stati forestieri nel paese d'Egitto.     Non maltratterai la vedova o l'orfano. Se tu lo maltratti, quando invocherà da me l'aiuto, io ascolterò il suo grido, la mia collera si accenderà e vi farò morire di spada: le vostre mogli saranno... Continue Reading →

Non soltanto profughi, l’economia degli immigrati


di Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin Alcuni numeri aiutano a mettere nella giusta prospettiva quella che spesso viene definita “emergenza immigrazione”. I costi sostenuti dalla pubblica amministrazione per gli stranieri residenti in Italia sono ampiamente compensati da tasse e contributi versati dagli stessi lavoratori stranieri. Welfare e stranieri La polemica sull’accoglienza di richiedenti... Continue Reading →

Chi accoglie uno solo di questi bambini… le parole di papa Francesco per la Giornata del migrante


«Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato» (Mc 9,37; cfr Mt 18,5; Lc 9,48; Gv 13,20). Con queste parole gli Evangelisti ricordano alla comunità cristiana un insegnamento di Gesù che è entusiasmante e, insieme, carico di impegno.... Continue Reading →

Per non far finta di niente, al Liceo di Ceccano la giornata per le vittiem dell’immigrazione


Un minuto di silenzio ed un dibattito per non chiudere gli occhi, per non far finta di niente. Così il Liceo di Ceccano celebra la giornata per le vittime dell'immigrazione. La legge n. 45 del 21 marzo 2016 ha istituito la ” Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”. Perché il 3 ottobre? Perché nel medesimo... Continue Reading →

Aylan, un anno dopo non è cambiato nulla


di Stefano pasta Un anno fa, il 2 settembre 2015, la foto del bambino annegato ritrovato sulla spiaggia turca di Bodrum faceva il giro del pianeta, provocando commozione e sdegno. Ci si affrettò a ricostruire la sua storia: si chiamava Aylan Kurdi, aveva 3 anni, era un curdo di Kobane, la città simbolo della resistenza... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: