A scuola, lasciarsi guidare dall’amore


Pietroalviti's Weblog

Nella memoria di S. Giovanni Bosco, 31 gennaio

Dalle «Lettere di san Giovanni Bosco

scuolatene

Se vogliamo farci vedere amici del vero bene dei nostri allievi, e obbligarli fare il loro dovere, bisogna che voi non dimentichiate mai che rappresentate i genitori di questa cara gioventù, che fu sempre tenero oggetto delle mie occupazioni, dei miei studi, del mio ministero sacerdotale, e della nostra Congregazione salesiana. Se perciò sarete veri padri dei vostri allievi, bisogna che voi ne abbiate anche il cuore; e non veniate mai alla repressione o punizione senza ragione e senza giustizia, e solo alla maniera di chi vi si adatta per forza e per compiere un dovere. Quante volte, miei cari figliuoli, nella mia lunga carriera ho dovuto persuadermi di questa grande verità! E’ certo più facile irritarsi che pazientare: minacciare un fanciullo che persuaderlo: direi ancora che è più comodo alla nostra impazienza e alla nostra…

View original post 388 altre parole

Don Bosco: la sorpresa di Dio per i giovani


Pietroalviti's Weblog

don boscodi Marco Pozza

E’ il santo dei giovani per antonomasia, Giovanni Bosco da Castelnuovo d’Asti (1815-1888): forse per questa ragione in tantissime parrocchie questa è la “Settimana dell’Oratorio”, occasione per celebrare la memoria e l’intuizione di un uomo che ha ascoltato il grido del mondo intuendo che i giovani sono la promessa – forse ancor prima la premessa – di Dio per la storia dell’uomo. Un santo, dunque, che i giovani non li ha tenuti semplicemente come sogno ma ha rischiato assieme con loro facendoli diventare un segno di speranza per la storia. Promessa e premessa, segno e sogno, sapore e sapere: piàù che semplici sfumature di un cristianesimo che fosse prima di tutto un fattore umanizzante l’umano: per non correre il rischio di farlo degradare ad un semplice compendio di morale. Una cosa noiosissima solo ad immaginarsi.
Un santo che oggi giace statuario nella sfida dell’educazione. Eppure la sua…

View original post 96 altre parole

Ceccano, quella caserma è un romanzo, con tanto di antimafia


In una delibera di qualche giorno fa, il Commissario prefettizio di Ceccano, nell'approvare la perizia di variante grazie alla quale potrebbero ripartire i lavori della caserma dei carabinieri della città vetuscolana, ricostruisce le diverse fasi dell'appalto: è una specie di racconto che si dipana dal 2016 con l'affidamento dei lavori ad una ditta che appena... Continue Reading →

Ceccano, il mercato che sarà


L'apposizione dei segni a terra in Piazza XXV Luglio, dove ha fatto ricomparsa la vernice, bandita da tempo per non danneggiare l'estetica del porfidino da lungomare, consente di farsi un'idea di come sarà il mercato settimanale del mercoledì a Ceccano. Se abbiamo capito bene, perché nessuno ti spiega nulla, i banchi di vendita partiranno dal... Continue Reading →

Ceccano, costerà 6 milioni di euro la nuova REMS


Ospiterà in due reparti 40 pazienti maschi, condannati dai tribunali al ricovero coatto presso appunto le residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza per psicotici gravi. Sarà costruita dov'era lo stabile mai completato dell'ospedale sulla via Morolense, recentemente abbattuto. I lavori di costruzione dovranno concludersi entro l'inizio del 2021: l'edificio che attualmente ospita la Rems... Continue Reading →

Ceccano, degrado al Santa Maria della Pietà


Fu inaugurato nel 1900, 120 anni fa, fu l'ospizio del S. Maria della Pietà di Roma per i malati cronici, ne ricoverò fino a 900. Poi divenne ospedale civile, progressivamente abbandonato a favore di Frosinone: oggi è la casa della salute, di cui però ancora si sa poco. Ma una parte dei grandi ambienti dell'ospedale... Continue Reading →

Che cosa hanno fatto? Quello che potevano – Jojo Rabbit


di Alessandro D'Avenia «Che cosa hanno fatto?» chiede il bambino tremante osservando i quattro impiccati penzolare sulla piazza della città. «Quello che potevano», risponde la madre con rassegnata fermezza. È una delle scene chiave di Jojo Rabbit, bellissimo film che racconta, con equilibrio raro tra comico e tragico, la Germania nazista dal punto di vista di... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: