Ceccano, chiusa la scuola elementare di Passo del Cardinale per la piena


E' stata chiusa la scuola di Passo del Cardinale a seguito dell'esondazione del fiume Cosa. E' la seconda volta in pochi anni che l'acqua dell'affluente del Sacco arriva a lambire l'edificio scolastico che sorge a poche decine di metri dal corso fluviale: è la dimostrazione di quanto possano essere pericolose le piene del Cosa, il... Continue Reading →

Ceccano, perché sono pericolose le piene del Cosa


di Ivan Coccarelli, geologo … il Fiume Cosa "Distretto Idrografico dell’Appennino Meridionale" "Autorità di Bacino Nazionale dei Fiumi Liri-Garigliano e Volturno""Il sottobacino del fiume Cosa costituisce la porzione centro-occidentale del bacino dei fiumi Liri-Garigliano. Il fiume Cosa nasce dal Monte Vermicaro, ad una quota intorno ai 1750 m s.l.m., si estende per una lunghezza di... Continue Reading →

Patrica, sequestrata un’azienda che sversava direttamente nel fiume Sacco


Riusciva a vendere i suoi servizi a prezzi stracciati: ma i liquami, conferiti in una nota azienda di Patrica per il trattamento dei rifiuti, non finivano nei depuratori ma direttamente nel fiume. E ieri è scattato il sequestro con le relative denunce da parte dei carabinieri forestali. Secondo gli inquirenti proprio dagli scarichi abusivi di... Continue Reading →

Frosinone, Ceccano, Valle del Sacco, la bonifica inizierà nel 2023


Lo afferma in un suo comunicato Legambiente che accenna ai tempi lunghi necessari per l'avvio delle operazioni di bonifica della Valle del Sacco per cui sono stati stanziati complessivamente 53 milioni di euro, di cui oltre 3 milioni per i tre siti di Ceccano, il Bosco Faito, l'ex Annunziata, la discarica di via Anime Sante.... Continue Reading →

Foibe, per capire di più


Una interessante puntata di passato presente di Rai Storia Il 10 febbraio in Italia si celebra il “giorno del ricordo”, dedicato alle vittime delle foibe e alle decine di migliaia di esuli costretti a lasciare l’Istria e la Dalmazia alla fine della seconda guerra mondiale. Un dramma che il professor Raoul Pupo racconta con Paolo... Continue Reading →

10 febbraio, il Giorno del Ricordo per rivivere una grande tragedia italiana


Celebrare il Giorno del Ricordo significa rivivere una grande tragedia italiana, vissuta allo snodo del passaggio tra la II guerra mondiale e l’inizio della guerra fredda. Un capitolo buio della storia nazionale e internazionale, che causò lutti, sofferenza e spargimento di sangue innocente. Mentre, infatti, sul territorio italiano, in larga parte, la conclusione del conflitto... Continue Reading →

Ceccano, 26 gennaio 1944, la distruzione di S. Maria


75 anni fa, il 26 gennaio del 1944, la distruzione di S. Maria a fiume a Ceccano. Ecco il filmato di un minuto realizzato dagli allievi del Liceo di Ceccano https://youtu.be/xNd9TvelD-I Oggi, 26 gennaio 2019, alle 14,16 il suono della sirena ha ricordato quel tragico momento, simbolo della sofferenza di un’intera comunità. Alle 18,30 dopo... Continue Reading →

Frosinone, Ceccano, il fiume Sacco e il Cosa analizzati dall’Arpa, risultati sorprendenti


Il Fiume Cosa è già pesantemente inquinato a Collepardo, nella stessa misura che a Ceccano, a testimonianza che moltissimi scaricano nelle sue acque senza depurazione. Il Sacco presenta una situazione pessima a Ceccano, ma già le sue acque subiscono un inquinamento fortissimo a Colleferro. mentre a Falvaterra il fiume ha riconquistato uno stato sufficiente. Un... Continue Reading →

Fiume Sacco, si riunisce ad Anagni il tavolo dei sindaci, presente Ceccano, assente Frosinone


Bassetta li ha messi tutti attorno ad un tavolo per unire le forze e far sentire la propria voce. e' il tavolo dei sindaci per il Fiume Sacco che si è riunito ad Anagni e che ha visto presenti gli amministratori di Acuto, Fumone, Ceprano, Colleferro, Paliano, Ceccano, Falvaterra, Pofi, Serrone, Ferentino e Piglio. Ecco la... Continue Reading →

Sulla prima pagina del Calendario


Sulla prima pagina del calendario del nuovo anno che il Signore ci dona, la Chiesa pone, come una stupenda miniatura, la solennità liturgica di Maria Santissima Madre di Dio. In questo primo giorno dell’anno solare, fissiamo lo sguardo su di lei, per riprendere, sotto la sua materna protezione, il cammino lungo i sentieri del tempo.... Continue Reading →

Ceccano, i quartieri a nord invasi dalla puzza


Continuano le lamentele dei residenti nella parte nord di Ceccano, quella verso Frosinone e Patrica per i maleodoranti effluvi che soprattutto al mattino provengono da quella direzione. Si tratta di odori nauseabondi che costringono le persone a stare in casa con le finestre chiuse. Diversi sono i cittadini che hanno rivolto esposti alle autorità competenti,... Continue Reading →

Ceccano, l’airone di Ponte Berardi


E' stato emozionante vederlo spiccare il volo con le sue grandi ali spiegate. Un bellissimo esemplare di airone cinerino era al Ponte Berardi a Ceccano, al mezzodì del Ferragosto. Alcuni lettori ci hanno segnalato che più a monte è facile vedere cicogne, poiane, falchi pellegrini, gheppi e non soltanto. Forza con le macchine fotografiche, documentiamo... Continue Reading →

Ceccano, il depuratore Acea può scaricare nel Sacco


Ce ne dà notizia Raffaele Calcabrina su Ciociaria oggi Via libera a sei depuratori Acea sparsi per la provincia. L’ok è arrivato dal servizio Aia, energia, rifiuti e tutela delle acque dell’amministrazione provinciale. La prima autorizzazione riguarda lo scarico nel fiume Sacco delle acque reflue urbane provenienti dall’impianto di depurazione di via Gaeta, a Ceccano. Le... Continue Reading →

Frosinone, Ceccano, Ferentino, Fiume Sacco chi inquina paghi


E' l'obiettivo dell'Associazione Civis con sede a Ferentino che ha censito ben 45 situazioni di inquinamento nel fiume Sacco ed ha oltre 70 segnalazioni da verificare: chi inquina paga, sostengono all'Associazione che, in un comunicato, scrive:  L'associazione Civis ha concluso l'iniziativa per il sostegno ai soci e cittadini le cui proprietà ricadono nel perimetro del... Continue Reading →

Per ben finire: il CoSacco, un profumo made in Liceo e la Cassa toracica delle Meduse, tre appuntamenti lunedì 6 giugno


Alle 9 si comincia con il CoSacco, la manifestazione ambientale organizzata dall'associazione Zerotremilacento che punta sulla valorizzazione della confluenza tra i fiumi Cosa e Sacco, il CoSacco appunto, per richiamare l'attenzione della politica e della società civile sull'importanza di considerare il fiume una risorsa e non un problema. Su questo il Liceo ha collaborato fortemente... Continue Reading →

Recuperare il rapporto con il Sacco, cambiando mentalità, l’invito dell’Europa dal Liceo di Ceccano


Questa terra deve recuperare il suo rapporto buono con il fiume Sacco, deve riscoprirne le risorse, la sua funzione, il suo corso, la sua visibilità. Per troppi anni gli abitanti di questa terra lo hanno considerato un grande collettore fognario in cui gettare di tutto: e ancora oggi è pieno di oggetti di casa, resti... Continue Reading →

Che ne facciamo del fiume Sacco? Venerdì 5 febbraio alle ore 17 le proposte dei ragazzi dell’Erasmus+ al Liceo di Ceccano


Cosa farne del fiume? Quali idee consegnare al territorio attraversato dal fiume Sacco? Una settimana di lavoro lungo il fiume, di studio con i biologi, i cartografi, gli architetti: venerdì 5 febbraio alle 17 la presentazione del frutto del lavoro dei 50 ragazzi italiani, tedeschi, bulgari, danesi, spagnoli e francesi, riuniti al Liceo di Ceccano... Continue Reading →

Ceccano, il fiume Sacco fonte di energia pulita


E' l'unico corso d'acqua con flusso costante della Valle Latina, la parte settentrionale della Provincia di Frosinone: questa caratteristica fa del fiume Sacco una risorsa, nel momento in cui tutti lo considerano invece un problema, anzi, un insieme di problemi per il livello di inquinamento. Infatti, il fiume Sacco potrebbe ospitare numerosi impianti per la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: