Parigi sotto attacco, il papa: giustificare la violenza in nome di Dio è una bestemmia


berg ac videodi Anna Chiara Valle

Usare il nome di Dio per giustificare le violenze «è una bestemmia». Papa Francesco, nel corso dell’Angelus ha voluto «riaffermare con vigore che la strada della violenza e dell’odio non risolve i problemi dell’umanità! E che utilizzare il nome di Dio per giustificare questa strada è una bestemmia».

Il Papa, che ha parlato di «dolore», di «fraterno cordoglio», di «vicinanza ai familiari delle vittime e ai feriti», ha anche sottolineato che «tanta barbarie ci lascia sgomenti e ci si chiede come possa il cuore dell’uomo ideare e realizzare eventi così orribili, che hanno sconvolto non solo la Francia ma il mondo intero».

Il Papa chiama alla preghiera, prima in silenzio e poi insieme, una piazza gremita dove oggi sono visibili più che nelle altre occasioni, i controlli e il servizio di sicurezza. E chiede che la Vergine, invocata con l’Ave Maria corale, «susciti nei cuori di tutti pensieri di saggezza e propositi di pace. A Lei chiediamo di proteggere e vegliare sulla cara Nazione francese, la prima figlia della Chiesa, sull’Europa e sul mondo intero».

E non ha paura, Francesco, di parlare di speranza, «quella virtù tanto difficile di vivere.La più piccola delle virtù, ma la più forte. E la nostra speranza ha un volto: il volto del Signore risorto». Il Vangelo del giorno, che parla di catastrofi e carestie, di guerre ed elementi apocalittici dà l’occasione al Papa per parlare della meta ultima dell’umanità: l’incontro con il Signore. Un incontro al quale bisogna farsi trovare pronti. Sapendo però che il Signore, fin d’ora ci è accanto e ci accompagna. E dunque, nonostante tutto «siamo chiamati a vivere il presente, costruendo il nostro futuro con serenità e fiducia», sapendo che «il sacrificio di sé stessi per amore del prossimo, ad imitazione di Cristo, è l’unica potenza vittoriosa e l’unico punto fermo in mezzo agli sconvolgimenti e alle tragedie del mondo».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: