Frosinone, quella mascherina anti violenza


Una mascherina 1522: questa frase detta al farmacista che sta per servire la cliente che ha davanti mette subito in moto uin meccanismo di salvaguardia che consente a chi ne ha bisogno di sottrarsi dalla violenza che ha subito o sta subendo anche in quel momento. La mascherina 1522, non esiste, è una frase chiave... Continue Reading →

Ceccano, tre panchine per dire no alla violenza sulle donne


Sono tre panchine della Villa Comunale Principessa di Piemonte: tre artisti, Antonella Bruni, Giovanna De Francesco e Adriano Aversa, le hanno abbellite con i loro colori e domenica mattina sono state al centro dell'accordo firmato tra l'Associazione Telefono Rosa e il Comune di Ceccano per il rafforzamento della collaborazione per contrastare la violenza contro le... Continue Reading →

La mitezza contro la violenza, l’insegnamento dei martiri di Casamari, secondo il vescovo Spreafico


Questi 6 uomini, monaci cistercensi, trucidati dai soldati francesi il 13 maggio del 1799 nell'abazia di Casamari, il giorno dopo la strage di Isola del Liri in cui i reparti d'oltralpe avevano ucciso più di 500 persone durante la ritirata da Napoli, risposero alla violenza con la mitezza, non si contrapposero al male con il... Continue Reading →

Frosinone, il prefetto alla presentazione di Artemis: troppe le violenze contro le donne


Sono i dati a parlare: L’esperienza di questi anni ha confermato la  crisi del rapporto di coppia che viene ad incidere notevolmente sulla vita delle famiglie. Sono le parole del prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del servizio Artemis, la casa della Donna. Parliamo di abusi sessuali, psicologici, o verbali; ... Continue Reading →

Ceccanese, ventenne, positivo alla cocaina, semina il panico nella notte a Frosinone


Frosinone ieri notte: ha simulato prima un guasto alla macchina per rapinare il primo soccorritore e costringerlo a prelevare dal bancomat, poi se l'è presa con una coppietta di giovanissimi. Finalmente è stato preso dalla Polizia: si tratta di un giovane ventenne, residente a Ceccano, risultato positivo alla cocaina. Era probabilmente in cerca di danaro... Continue Reading →

Manduria, la noia assassina


di DON ALDO BUONAIUTO L’abbiamo fatto per passare il tempo”, ha detto agli inquirenti uno dei ragazzi che ha vessato Antonio Stano. Sembra che molti sapessero da sempre quello che accadeva a questo “Gesù” trafitto da una spietatezza inaudita. Si parla di ripetute aggressioni con bastoni, pugni e calci a una persona del tutto indifesa. E’... Continue Reading →

Ceccano, il vescovo condanna i “mi piace” ai post offensivi


Ve lo ripeto. se un cristiano mette "mi piace" ad un contenuto offensivo commette peccato. Non ha peli sulla lingua mons. Spreafico, vescovo di Frosinone: stamattina a S. Maria a fiume a Ceccano, durante l'omelia, ha riproposto una delle sue convinzioni più forti. Le maldicenze, le offese, le parole cattive fanno male, sono pesanti davvero... Continue Reading →

E’ la paura a farci diventare cattivi, c’è bisogno di Parola


Il fratello darà a morte il fratello e il padre il figlio, e i figli insorgeranno contro i genitori e li faranno morire. Abbiamo spesso la sensazione di un fortissimo sovvertimento del vivere civile: sentiamo persone che si insultano ferocemente, che trovano nella violenza verbale, almeno per ora, la soluzione di una vertenza, di un... Continue Reading →

La musica ferma la violenza, al Liceo di Ceccano cantautori, contrabbasso e pianoforte


Una canzone scritta dai ragazzi, un concerto contrabbasso e pianoforte, la musica contro la violenza sulle donne. E' il programma della Giornata Internazionale che si svolgerà al Liceo di Ceccano contro la violenza sulle donne. Sabato 25 novembre, alle ore 11,15, nell'aula magna Francesco Alviti ci sarà prima la presentazione della canzone I segni dell'amore, scritta... Continue Reading →

Stop alla violenza alle donne, due settimane di dibattiti e tante proposte al Liceo di Ceccano


Due settimane di dibattito nelle classi hanno preparato al Liceo di Ceccano  la Giornata di presentazione dell'iniziativa della Regione Lazio: Le scuole contro la violenza alle donne, oltre l'indignazione l'impegno che ci sarà lunedì 25 settembre alle ore 10,15 nell'Aula Magna Francesco Alviti. L'iniziativa, che consiste nel coinvolgere le classi nella produzione di materiali frutto della riflessione... Continue Reading →

Colonia. Riflessioni da donna, occidentale, cattolica


di Paola Villa Ciò che è accaduto a capodanno in alcune città tedesche è inquietante e preoccupante per vari motivi. Perché (a quanto pare) ci si trova di fronte ad una forma nuova di violenza organizzata. In parte inedita e che quindi per poter essere combattuta va approfondita e compresa meglio. Perché (a quanto pare) la forma... Continue Reading →

Quel regalo degli imam a Francesco


di Giuseppe Frangi Era stato chiaro: piuttosto mi butto con il paracadute, aveva risposto ai giornalisti che gli avevano chiesto se non temesse il pericolo della tappa nella repubblica Centrofricana. Ma per papa Francesco quella era la tappa cardine di questo viaggio: in un paese poverissimo, assediato dalla violenza e dalla guerra tra etnie. Ed... Continue Reading →

Giornata contro la violenza sulle donne, tavola rotonda al Liceo, sabato 28 novembre, ore 9,15


Continuano a subire, spesso in silenzio, magari per salvare una relazione, una famiglia a volte. E così il numero dei casi di violenza contro le donne segnano pesantemente i le nostre settimane, in una sorta di tragica corona della vergogna. Sarà una tavola rotonda fra esperti ad affrontare il tema sabato mattina al Liceo di... Continue Reading →

Parigi sotto attacco, il papa: giustificare la violenza in nome di Dio è una bestemmia


di Anna Chiara Valle Usare il nome di Dio per giustificare le violenze «è una bestemmia». Papa Francesco, nel corso dell’Angelus ha voluto «riaffermare con vigore che la strada della violenza e dell’odio non risolve i problemi dell’umanità! E che utilizzare il nome di Dio per giustificare questa strada è una bestemmia». Il Papa, che... Continue Reading →

Fanno tifo per la morte


Gli empi invocano su di sé la morte con gesti e con parole, ritenendola amica si consumano per essa e con essa concludono alleanza, perché son degni di appartenerle. Dicono fra loro sragionando: «Spadroneggiamo sul giusto povero, non risparmiamo le vedove, nessun riguardo per la canizie ricca d'anni del vecchio. La nostra forza sia regola... Continue Reading →

Umano, troppo umano


Solo esteriormente la violenza terroristica può essere definita disumana. Nel senso che, a bene vedere, ogni ideologia totalitaria — ieri il comunismo bolscevico e il nazional-socialismo, oggi fenomeni quali il jihadismo — nasconde in effetti un’inclinazione umana, fin troppo umana, al dominio sull’altro e all’uso strumentale della violenza e del terrore per fini suoi propri.... Continue Reading →

Per un mondo senza violenza


di Ambrogio Spreafico* Vivere la Misericordia Cari amici, siamo in un mondo dove il male colpisce in maniera violenta. La violenza è diventata quasi parte della vita di ogni giorno, vicino e lontano da noi. La violenza del terrorismo, l’Isis, delle guerre, dei massacri di gente innocente come quei…studenti liceali in Messico, sequestrati e uccisi... Continue Reading →

Mai più violenza, menzione speciale per il Liceo di Ceccano al Concorso Regionale


Menzione speciale al Liceo di Ceccano per la sezione video al Concorso Mai più violenza, bandito dal Consiglio Regionale del Lazio, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. La menzione è andata al video della IV E , “Voci dal silenzio della Storia”  con la seguente motivazione: “Significativa e originale la trattazione... Continue Reading →

La violenza a Napoli, la risposta di Malala


di Marco Pappalardo | 11 ottobre 2014 Il Nobel per la pace all'adolescente pachistana e la sconcertante violenza avvenuta a Napoli: parliamo ai ragazzi del coraggio vero .Voglio continuare a credere nei giovani, dobbiamo credere che sono il presente e il futuro della nostra società! Se la notizia dei tre ventiquattrenni napoletani che hanno seviziato... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: