Liceo Ceccano sui passi di Annibaldo, davanti al testamento del grande cardinale e alla Mairie d’Avignon


La commozione di 68 ragazzi davanti ad un rotolo di fogli di pergamena, con le ultime volontà di un uomo che nel 1348 ad Avignone presagiva l’arrivo della morte è probabilmente il momento più significativo della giornata che gli studenti del Liceo di Ceccano hanno dedicato ad Annibaldo de Ceccano, uno dei protagonisti della storia della prima metà del secolo XIV. Guidati dal medievista Corrado Belluomo,  che il giorno prima aveva tenuto una lezione su Francesco petrarca a Fontaine de Vaucluese, gli allievi hanno potuto vedere con i propri occhi le fonti della storia nella parte antica del Palazzo dei Papi, che oggi ospita gli archivi del dipartimento di Vaucluse. Qui c’è l’originale del testamento del grande prelato che dispone che i propri bene vengano utilizzati per i giovani di Ceccano: un collegio a Parigi per 20 giovani di Ceccano perché frequentassero le lezioni della Sorbonne, altri 10 alla Sapienza di Roma. Purtroppo per i ceccanesi il testamento non fu mai eseguito. I ragazzi sono stati entusiasti di questo incontro diretto con le fonti della storia. La giornata era iniziata con la visita alla Livrée Ceccano, il grande palazzo costruito da Annibaldo al suo arrivo ad Avignone. Oggi ospita la Médiathèque Ceccano e proprio la conservatrice, Isabelle Di Mondo, li ha accolti ringraziandoli per la loro presenza ed invitandoli a venire nella casa dei Ceccanesi ad Avignone. Quindi nella tarda mattinata il vin d’honneur alla Mairie D’Avignon: gli studenti del Liceo sono stati ricevuti nella Salle des Fetes dove il vicesindaco Montaignac ha ringraziato il Liceo di Ceccano per quanto ha fatto in questi 25 anni per rinforzare i legami tra Ceccano ed Avignone, che, ha detto Montaignac, debbono diventare sempre più profondi nel nome di Annibaldo. Gli studenti del Liceo di Ceccano sono stati invitati a partecipare alla prossima settimana della cultura italiana ad Avignone  Il viaggio ad Avignone ha visto i ragazzi ripercorrere la strade della storia della Provenza dal periodo romano a quello che trasformò la piccola città provenzale nella capitale del mondo, dopo lo schiaffo di Anagni.

qui le prime foto del bellissimo viaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: