Il rombo del tuono: Drumming, le percussioni di Steve Reich al Festival Francesco Alviti


_MJH7153Giunge alla sua quinta edizione il Festival Francesco Alviti, manifestazione musicale dedicata al giovane percussionista di Ceccano, allievo del Conservatorio di Frosinone, scomparso nel 2009 a soli 21 anni. Un appuntamento importante cui partecipano immancabilmente i docenti e le classi di percussioni del “Refice”, uniti per ricordare l’amico Francesco. Il Festival ha preso l’avvio martedìn 25 giugno con il Coro del Cai di Frosinone cui ha fattos eguito la Scuola di Musica della Banda di Ceccano. Quindi, giovedì 27 è stata la volta dell’Orchestra di Fiati Città di Ferentino che ha presentato Feelings in the wind, Sensazioni, sentimenti nel vento, il concerto con cui il prestigioso complesso musicale, diretto da Alessandro Celardi, parteciperà al Campionato mondiale delle bande in olanda, a Kerkrade, il prossimo 27 luglio.

Il programma è  eccezionale per questa quinta edizione del Festival. Venerdì 28 giugno alle ore 21, infatti, in piazza San Giovanni a Ceccano, il Percussion Ensemble del Conservatorio eseguirà Drumming, opera per percussioni dell’americano Steve Reich, compositore poliedrico e innovatore tra i massimi esponenti della musica contemporanea e, nello specifico, del minimalismo. Progetto ambizioso e difficile, Drumming è un’opera che raramente viene eseguita dal vivo proprio per la complessità intrinseca della composizione, caratteristica che rende l’evento pressoché unico. Uno spettacolo da non perdere, quindi, che darà modo ai percussionisti del Conservatorio di esprimere ai massimi livelli il loro talento e l’esperienza acquisita negli anni.

Numerose le manifestazioni di rilievo nazionale ed internazionale cui il Percussion Ensemble ha preso parte (Kenya, Algeria, Pakistan) ed importanti le _MJH7048collaborazioni artistiche sia con orchestre prestigiose, come quelle del Teatro dell’Opera di Roma e dell’Accademia di Santa Cecilia, sia con enti istituzionali ed ensemble di assoluta fama, come il PMCE dell’Auditorium di Roma, sia con direttori come Ennio Morricone e Antonio Pappano. L’ensemble che salirà sul palco è formato dagli allievi del Conservatorio amici di Francesco Alviti: Fabrizio Bartolini, Claudio Brandileone, Simone Buttà, Alessandro Di Giulio, Fabiana Giangregorio, Fabio Macchia, Luca Paolucci, Giuseppe Saggiomo, Andrea Sorrenti, Claudio Palazzi e Gianmarco De Angelis. L’opera sarà eseguita con il contributo delle voci femminili di Bora Han e di Luna Imperatore della classe della prof.ssa Silvia Ranalli.

La direzione è affidata ad Antonio Caggiano, docente presso l’Istituto Refice, percussionista esperto di musica contemporanea con un’esperienza trentennale in alcune delle istituzioni lirico-sinfoniche più importanti d’Italia, come l’Orchestra di Santa Cecilia e l’Orchestra Sinfonica della RAI. Fondatore di “Ars Ludi”, il più antico ensemble di percussioni d’Italia, Caggiano è stato protagonista di tour internazionali ed è stato diretto da maestri del calibro di Lenonard Bernstein e Wolfgang Sawallisch; attualmente lavora per l’ensemble di musica contemporanea del Parco della Musica di Roma.

coro3Domenica 30 invece, Serata Verdi, il melodramma italiano a 200 anni dalla nascita di Giuseppe Verdi, con le più belle arie e cori verdiani. In scena il Concentus Musicus Fabraternus Josquin Des Pres con solisti e coro e l’Orchestra Sinfonica Francesco Alviti.

Infine, martedì 2 luglio 2013 alle ore 21, da non perdere la performance dei The Cescko’s Drum Circle, quartetto di percussioni il cui nome è dedicato all’amico Francesco Alviti. Con un repertorio che va dal classico al contemporaneo, il quartetto, in procinto di incidere il suo primo disco, è stato protagonista tra l’altro, nel giugno 2012, di un memorabile concerto presso i Musei Vaticani con notevole riscontro di pubblico e critica. Nella stessa serata si esibirà anche la Classe di Percussioni del M° Di Blasi, docente del Conservatorio di Frosinone, che eseguirà brani di repertorio classico, arrangiati per ensemble, e proporrà novità, in prima esecuzione, dal sapore più contemporaneo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: