Frosinone, 4 morti tra cui 1 uomo di Ceccano di 67 anni, 71 i positivi, percentuale al 3,1%


Ceccano piange un altro morto, si tratta di un uomo di 67 anni deceduto allo Spaziani il 22 aprile. Si tratta di una delle quattro vittime del Covid registrate ieri in provincia di Frosinone. 71 sono i positivi su 2233 con una percentuale del 3,1%. 122 i negativizzati. Nel capoluogo il maggior numero, 10, seguono... Continue Reading →

Ceccano, due vittime per il covid


Sono due persone di mezz'età, che senza l'infezione del covid sarebbero vissute chissà per quanti anni: e invece è bastato un contagio, un incontro, un contatto, una distrazione, un eccesso di sicurezza per reciderne l'esistenza. Ceccano piange Sandro e Antonella, accomunati nella triste sorte della morte per epidemia: i credenti li affidano alla misericordia del... Continue Reading →

Contro i terrorismi, coltivare la memoria


di Annachiara Valle « Questo è il giorno del ricordo e del pubblico riconoscimento che l’Italia da tempo doveva alle vittime del terrorismo. È il giorno del sostegno morale e della vicinanza umana che l’Italia sempre deve alle loro famiglie. Ed è il giorno della riflessione su quel che il nostro Paese ha vissuto in anni... Continue Reading →

Ceccano, al Liceo i ringraziamenti dei ragazzi salvati dalle navi italiane


Da quel giorno, da quando le navi italiane mi hanno  salvato, ogni mattina io prego per l'Italia per questo vostro bellissimo Paese; ... che Dio vi protegga... a voi, ai vostri soldati io devo la mia vita, che Dio protegga il futuro dell'Italia: un coro di ringraziamenti all'Italia, alle sue navi, ai suoi marinai, ai... Continue Reading →

Per non far finta di niente, al Liceo di Ceccano la giornata per le vittiem dell’immigrazione


Un minuto di silenzio ed un dibattito per non chiudere gli occhi, per non far finta di niente. Così il Liceo di Ceccano celebra la giornata per le vittime dell'immigrazione. La legge n. 45 del 21 marzo 2016 ha istituito la ” Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”. Perché il 3 ottobre? Perché nel medesimo... Continue Reading →

Via Fani e Primavalle i conti con il terrorismo, al Liceo i parenti delle vittime, giovedì 12 maggio, ore 11,15


Giovanni Ricci figlio di Domenico Ricci - appuntato dei carabinieri morto in via Fani a Roma il 16 marzo 1978 il giorno del rapimento di Aldo Moro, e   medaglia d'oro alla memoria,  e Giampaolo Mattei fratello di Stefano Mattei e Virgilio Mattei, morti nel Rogo di Primavalle il 16 aprile 1973, incontreranno gli allievi del... Continue Reading →

Frosinone, croci bianche sulla Monti Lepini, contro le stragi stradali


da Il Messaggero.it Croci bianche sul ciglio della Monti Lepini. All’indomani dell’approvazione da parte del Senato del reato di Omicidio stradale, a Frosinone torna l’iniziativa di sensibilizzazione che ha due obiettivi: ricordare le tante vittime e chiedere la messa in sicurezza delle strade. Oltre alle croci bianche torna come ogni anno anche la fiaccolata: l’appuntamento è... Continue Reading →

Non ho voglia


di Marco Curtaz Non ho voglia di suscitare polemiche. Io che vivo di parole sono stanco di usarne e di usurarle. E non ho opinioni definitive, assolute, né tantomeno soluzioni che ci facciano uscire dal baratro in cui siamo sprofondati. Da settimane non riesco a vedere un telegiornale insieme a mio figlio, turbato prima dall’Isis... Continue Reading →

Quei volti in mezzo alle onde


Sono passate quarantott'ore è l'unica traccia della nuova tragedia consumatasi nel Mediterraneo è il dibattito politico su «Mare Nostrum» e l'operazione «Triton». Dibattito più che necessario, evidentemente. Ma rischia comunque di essere falsato se si dimenticano i volti e le storie di chi sale su quei barconi, alla mercé di trafficanti senza scrupoli, per fuggire... Continue Reading →

A Peshawar, il demonio contro i bambini


A Peshawar il demonio ha messo in pratica il suo piano, praticando un orrore senza fine. Il demonio si è incarnato in un commando talebano penetrato in una scuola pubblica militare di Peshawar. Le vittime sono almeno 120, in gran parte bambini, vittime innocenti di una radice di odio indiscriminato e ingiustificato, una logica dell’... Continue Reading →

Il cammino delle beatitudini ci salverà


di Giampiero Bernardini Un'omelia intensa, pronunciata quasi sottovoce, quella di Papa Francesco durante la Messa celebrata al Cimitero del Verano in suffragio di tutti i defunti. Dalle scritture Francesco ha tratto tre immagini, attraverso le quali ha proclamato la speranza che non delude: quella della santità, dell'incontro finale di tutti noi, dopo la morte, con... Continue Reading →

A me che importa?


L'omelia di Papa Francesco a Redipuglia tra l'omaggio ai caduto della Grande guerra e la denuncia dell'indifferenza davanti ai conflitti di oggi è una nuova denuncia fortissima dell'indifferenza di fronte ai conflitti di oggi il cuore dell'omelia che il Papa ha tenuto oggi a Redipuglia, nella Messa al sacrario che ricorda le vittime della Prime Guerra... Continue Reading →

9 maggio, in ricordo di Aldo Moro e delle vittime del terrorismo


Il 9 maggio è la Giornata di Commemorazione delle vittime del terrorismo. il 9 maggio del 1978 infatti veniva ritrovato in via Caetani a Roma il cadavere dell’on. Aldo Moro, rapito il 16 marzo dello stesso anno dalle Brigate Rosse, in via Fani dove furono uccisi anche 4 agenti delle forze dell’ordine di scorta. Quel... Continue Reading →

Per favore, cambiate vita, convertitevi, fermatevi, smettete di fare il male!


Così papa Francesco si è rivolto ai mafiosi, nel discorso che ha rivolto alla vittime della mafia, venerdì nella chiesa di S. Gregorio a Roma.  Ecco le sue parole: Cari fratelli e sorelle, grazie di avere fatto questa tappa a Roma, che mi dà la possibilità di incontrarvi, prima della veglia e della “Giornata della... Continue Reading →

Su quella barca


di Domenico Quirico Esiste per ogni uomo un luogo dove gli è impossibile divertirsi, dimenticare la propria vita. Dove come a Dodoma gli alberi, agitati dal vento, non profetizzano, non è il futuro che conoscono ma il passato e ricordano. Dove non possiamo giudicare o condannare; semplicemente lì abbiamo visto, sappiamo. Per me questo luogo... Continue Reading →

Una scelta


Parce sepulto: la sapienza romana aveva già indicato la strada. si è voluto invece far diventare il funerale di Prospero Gallinari, uno degli assassini di Moro e della sua scorta, un'esaltazione del terrorismo e della violenza politica. Ricordo quei giorni della primavera del 1978, rammento esattamente la mattina del rapimento, il 16 marzo: ero segretario... Continue Reading →

9 maggio 1978, Aldo Moro ritrovato ucciso in via Caetani: una giornata per ricordare le vittime del terrorismo


Mentre a Genova sembra ricomparire il fantasma del terrorismo con la gambizzazione del dirigente dell'Ansaldo, oggi si Mercoledì 9 maggio, anniversario dell'assassinio di Aldo Moro, si celebrerà al Quirinale il Giorno della Memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice. Alla celebrazione - preceduta dalla deposizione di una corona di fiori in... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: