Amatrice, due anni dopo, il punto sui terremoti


A due anni dal terremoto del 24 agosto 2016, che ha colpito Amatrice (RI), Accumoli (RI), Arquata del Tronto (AP) ed altri comuni limitrofi, facciamo il punto sulla complessa sequenza sismica che ha interessato e sta ancora interessando il Centro Italia e sulle numerose ricerche in corso dei ricercatori e tecnologi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). continua a... Continue Reading →

Nubi tossiche e terremoti, prevenzione al Liceo di Ceccano


La prevenzione è la prima regola della sicurezza. Al Liceo sono in corso in questi giorni le esercitazioni per limitare i danni da terremoto e per difendersi dall'inquinamento atmosferico. L'esercitazione consiste nel provare e riprovare la posizione di sicurezza sotto il banco e imparare ad attendere il segnale di evacuazione senza correre il rischio di... Continue Reading →

Terremoto, la Caritas di Rieti chiede viveri, Frosinone risponde


Nel messaggio giunto oggi – giovedì 19 gennaio – ai Direttori delle Caritas del Lazio si legge: “visto anche la situazione atmosferica, oltre alle nuove scosse, che stanno duramente provando le popolazioni colpite dal sisma, da Caritas Rieti, ci è giunta una richiesta urgente per l'approvvigionamento del magazzino viveri: servono olio, caffè, zucchero, farina, biscotti... Continue Reading →

Terremoto e scuole, sindaci in ordine sparso, Frosinone chiude Ceccano no


Chiuse a Frosinone, non a Ceccano. Sindaci sempre in ordine sparso anche per le scuole e il terremoto: dopo le scene di panico di mercoledì mattina, con tutta la città in subbuglio, il sindaco Ottaviani ha chiuso le scuole anche per la giornata di giovedì 19 gennaio, ordinando anche ai dirigenti scolastici di svolgere prove... Continue Reading →

Questo è un Natale di speranza


di Luigi Alici Palmira, Raqqa, Aleppo… Parigi, Nizza, Berlino…  Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto… e poi Visso, Norcia, Castelsantangelo sul Nera… Luoghi molto diversi: in alcuni casi metropoli famose, in altri città lontane e sconosciute ai più, in altri ancora piccoli borghi pacifici all'ombra degli Appennini… Che cosa hanno in comune? Oggi sono tutti luoghi della... Continue Reading →

Ai luoghi di Piero, il presepe del Liceo di Ceccano dedicato alle popolazioni terremotate


Ai luoghi di Piero  è il tema del presepe minimalista del Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano ideato dal Prof. Antonio Zomparelli che vuole rendere omaggio ai luoghi amati e dipinti da Piero della Francesca, distrutti dal terremoto del 26 ottobre e dalle ripetute scosse sismiche. L'idea nasce da una libera reinterpretazione dell'opera " Sacra conversazione " dove... Continue Reading →

Terremoto del 30 ottobre, la propagazione delle onde


L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rappresentato in un filmato la propagazione dell'onda sismica del terremoto del 30 ottobre, ore 7,41, magnitudo 6.5 https://youtu.be/7rycCRtcfHs Le onde di colore blu indicano che il suolo si sta muovendo velocemente verso il basso, quelle di colore rosso indicano che il suolo si sta muovendo verso l’alto. L’intensità... Continue Reading →

Terremoto, Frosinone, Ceccano, tanta paura ma niente danni apparenti


E' stata avvertita molto bene la scossa di terremoto che ha colpito l'Italia centrale stamane alle 7,41. A Frosinone nei piani alti si sono mossi mobili e lampadari, a Ceccano molta agitazione ma nessun danno. A Pofi è stata molto lunga. Naturalmente la differenza è dovuta alla natura del sottosuolo su cui sono edificate le... Continue Reading →

Ceccano, un’amatriciana per Amatrice


E' l'iniziativa dell'Istituto Alberghiero della città volsca fabraterna che così aderisce alla proposta della Regione Lazio di unire le forze per aiutare Amatrice e le altre località distrutte dal terremoto. Venerdì 21  ottobre chi vorrà potrà mangiare un'amatriciana come si deve dalle 12,30 alle 14,30, presso la sede di via Matteotti a Ceccano: il contributo... Continue Reading →

Terremoto, i pericoli della natura e i mali degli uomini


di Luigi Alici Il primo novembre del 1755 un evento sismico eccezionale, oggi comunemente ricordato come "terremoto di Lisbona", interessò una superficie vastissima, dal nord Africa a gran parte dell'Europa, provocando migliaia di morti. Ne scaturì, tra l'altro, un vivacissimo dibattito intorno al male, interpretato, di volta in volta, come prova della collera divina o... Continue Reading →

Frosinone, Ceccano, la carta di pericolosità sismica


Il sito dell'INGV a seguito della scossa che ha interessato stamane la Valle Latina, con epicentro ad Arnara ha pubblicato la carta di pericolosità sismica Con pericolosità sismica si intende lo scuotimento del suolo atteso in un sito a causa di un terremoto. Essendo prevalentemente un’analisi di tipo probabilistico, si può definire un certo scuotimento... Continue Reading →

Terremoto, come vengono impiegati i soldi degli sms solidali


di Giuditta Mosca, per Wired In seguito al terremoto che ha colpito l’Italia centrale il 24 agosto, il dipartimento della Protezione civile ha avviato l’usuale raccolta fondi tramite sms solidale da 2 euro l’uno al numero 45500, ottenendo donazioni per un totale di oltre 10 milioni di euro. Occorre comprendere come verranno impiegati questi soldi,... Continue Reading →

Ceccano, protezione civile, terremoto, il racconto di Serena


Serena Valenti è andata ad Amatrice tra i primi, con la Protezione Civile di Ceccano. Ecco il suo racconto pubblicato su FB Non sono un eroe e non voglio diventarlo. Ho solo fatto il mio dovere...sono stata formata per questo...corsi...esercitazioni...faticoso interessante ed anche divertente "giocare all'emergenza". Poi ti svegli una notte con il letto che... Continue Reading →

Terremoto, procura Rieti, più sabbia che cemento nelle case


Secondo i magistrati che conducono le indagini in moltissime delle case crollate al posto del cemento sarebbe stata usata la sabbia! Ecco le parole del procuratore reatino "All’ingresso del paese ho visto una villa schiacciata sotto un’enorme tettoia di cemento armato. Poco lontano c’era anche un palazzo di tre piani che aveva tutti i tramezzi crollati.... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: