Oroscopo 2019


di Alessandro D'Avenia «Nel 2019 finalmente metterai in atto trasformazioni che finora non eri riuscito ad affrontare». Così recita, per il mio segno, uno degli oroscopi in voga, retaggio di riti secondo cui il primo giorno dell’anno ne predice l’intero corso. Anticamente, alla nascita di un bambino, si osservava (skopeo) il tempo (hora) per cogliere... Continue Reading →

Forse la felicità è rinascere…


di Alessandro D'Avenia Tre astronomi hanno scoperto Farout (Moltolontano), il pianeta più distante del nostro sistema solare: 18 miliardi di chilometri. Ci mette più mille anni a girare attorno al Sole, ma lo fa: nonostante la distanza è gravitazionalmente aggrappato alla nostra Stella. E noi attorno a cosa ruotiamo, a cosa ci aggrappiamo più o meno consapevolmente?... Continue Reading →

La speranza dei Cristiani: il mondo del domani


Ignoriamo il tempo in cui avranno fine la terra e l'umanità, e non sappiamo il modo con cui sarà trasformato l'universo. Passa certamente l'aspetto di questo mondo, deformato dal peccato. Sappiamo, però, dalla rivelazione che Dio prepara una nuova abitazione e una terra nuova, in cui abita la giustizia, e la cui felicità sazierà sovrabbondantemente... Continue Reading →

La demografia è il futuro dei nostri figli


di Elisabetta Cassese Chi viaggia, soprattutto fuori dall’Europa (e con l’eccezione del Giappone), non può non averci fatto caso. Ovunque uno vada, per musei, dentro i bar, passeggiando per strada, la sensazione è quella di essere circondati  principalmente da giovani. Che siamo un paese con una crescita demografica minima è ormai universalmente noto; lo sappiamo dai discorsi... Continue Reading →

Le domande cui Google non sa rispondere, studiare filosofia per le professioni del futuro


di Antonella Bonavoglia Ci sono domande a cui Google non può rispondere. Ma la capacità di saper ragionare adeguatamente e rispondere a quelle domande potrebbe essere una delle chiavi per preparare i ragazzi di oggi alle professioni di domani. Perché se molte delle professioni attuali saranno sostituite dalla tecnologia e dalla robotica (secondo la previsione che... Continue Reading →

Due padroni… ci tocca scegliere


Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza. Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale... Continue Reading →

Il lavoro per i giovani, idee per il futuro, incontro con Gherardo Liguori al Liceo di Ceccano


Secondo Adecco – azienda leader nella selezione del personale – la metà dei giovani disoccupati non trova lavoro non per colpa della recessione, ma a causa del mancato incontro tra domanda e offerta. Il caso del digitale è emblematico: un recente studio di Modis rivela che il 22% delle posizioni oggi disponibili non trova candidati con le competenze necessarie. Gherardo Liguori, docente di web e... Continue Reading →

Il lavoro del futuro


La mattina dopo l’elezione di Donald Trump alla Presidenza degli Stati Uniti, i miei colleghi in università, riuniti in sala professori, mi chiesero un parere sulla faccenda, ma i loro occhi tradivano il fatto che, in realtà, quello di cui abbisognavano era una rassicurazione. Una collega, docente di letteratura italiana, me lo disse chiaramente: “tu... Continue Reading →

Scuole per il futuro, 52 progetti


di Lorena Loiacono ROMA - Non una semplice scuola ma un progetto che guarda al futuro, che pensa alle classi di domani e le mette su carta. E saranno proprio i progettisti più all'avanguardia a contendersi la realizzazione della loro idea di un ambiente scolastico sostenibile. Si tratta di “Scuole Innovative”, il bando lanciato dal... Continue Reading →

La fabbrica digitale, ecco come sarà il lavoro


di Barbara Weisz Una diversa organizzazione del lavoro, determinata da una produzione che deve diventare sempre più flessibile anche in termini di orari e luoghi, una possibile riduzione dei posti di lavoro nelle fasce di competenza medio-basse, ma una contemporanea creazione di nuove figure professionali,necessità di continua formazione on the job, sul luogo di lavoro,... Continue Reading →

Sani, felici, ricchi, il futuro secondo Ian Pearson


di Valerio Porcu L'altezza dei singoli edifici arriverà a ben 30 chilometri. Un valore che fa impallidire i più alti grattacieli di oggi, per quanto già lasci a bocca aperta il progetto di una torre alta un solo chilometro. Se la Jeddah Tower avrà circa 200 piani, nel 2018, gli imponenti edifici immaginati da Pearson... Continue Reading →

Un mondo migliore


Ignoriamo il tempo in cui avranno fine la terra e l'umanità, e non sappiamo il modo con cui sarà trasformato l'universo. Passa certamente l'aspetto di questo mondo, deformato dal peccato. Sappiamo, però, dalla rivelazione che Dio prepara una nuova abitazione e una terra nuova, in cui abita la giustizia, e la cui felicità sazierà sovrabbondantemente... Continue Reading →

Il futuro, quello vero… l’internet delle cose


di Marco D'Ambrosio, net engineer Il mio mestiere ha il difetto di farmi considerare vecchie e archiviate non solo le cose presenti, ma anche quelle del prossimo futuro. Per questo motivo sono solito associare le "aule informatizzate" alla preistoria, le classi 2.0 e le scuole 2.0 alla storia moderna, il BYOD alla storia contemporanea. Data... Continue Reading →

Vedo la disperazione… attraverso un vetro antiproiettile


di Sara Silvestri Vedo la disperazione del mio popolo tutti i giorni attraverso un vetro antiproiettile. Vedo l'angoscia degli anziani perché "devono cercare di vivere più a lungo possibile" per campare i loro figli disoccupati con famiglia a carico. Vedo i ragazzi, infelici, persi, indossano T shirt con motti che avevano un senso tanto tempo... Continue Reading →

Futuro, una parola da salvare


di Alessandro d'Avenia Voglio augurarvi un buon inizio di attività ordinarie che io ricomincerò con un segreto che mi ha insegnato Giulio, il mio nipotino di quasi 5 anni. Quest’estate disegnava continuamente mappe del tesoro, tesoro che puntualmente andavamo a nascondere nel posto segnalato da una X. Tutto questo era preceduto da una richiesta: “Zio,... Continue Reading →

Generazione senza futuro


Precariato, mancanza di lavoro, assenza di una rappresentanza adeguata. Ai giovani di oggi è stato negato uno dei diritti fondamentali per una vita dignitosa: quello di progettare il futuro.  Non si fatica a trovare qualche brutta notizia sulla condizione dei giovani.Impressiona, ad esempio, quello sulla disocuppazione, ormai al 39,5 per cento. Quando hanno una qualche... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: