Ceccano, 250 euro per sposarsi al Castello dei Conti e a Castel Sindici


A tanto ammonta la tariffa stabilita da palazzo Antonelli per l’utilizzo del castello dei Conti de Ceccano e di Castel Sindici per la celebrazione dei matrimoni. Costa 200, se si sceglie di sposarsi dal lunedì al venerdì. C’è uno sconto per i residenti nella cittadina vetuscolana, anche se non si precisa se il requisito riguardi soltanto uno o entrambi i coniugi: la tariffa scende a 150. Si pagherà anche per fare soltanto le foto: 210 euro per i non residenti e 110 per i ceccanesi doc. Il costo sale enormemente per iniziative commerciali, fino ad arrivare a 220 euro l’ora. Se volete festeggiare un compleanno vi costerà 110 euro ogni ora. C’è un prezzario anche per l’utilizzo delle sale, in media 150 euro al giorno. Se poi volete l’intero castello per una mezza giornata dovrete sborsare 400 euro. Si pagherà anche per le visite guidate, con un biglietto di 2 euro a persona, comprese le scolaresche, 50 centesimi a bambino, gratis per i ceccanesi. Si prevede una tariffa anche per locali che oggi figurano affidati ad associazioni come l’Auditorium Italia in via Borgo Garibaldi e la Sala degli Archi in via Ospedale Vecchio. Nulla è dovuto se la manifestazione ha il patrocinio del comune.

Le tariffe in vigore risalivano al 2011. Nella delibera del 18 gennaio 2022 si fa esplicito rifacimento al piano di riequilibrio finanziario dell’ente.

Potete trovare tutti gli importi qui

2 risposte a "Ceccano, 250 euro per sposarsi al Castello dei Conti e a Castel Sindici"

Add yours

  1. Sul Castelletto dei Conti non mi pronuncio, ma su quell’altro…
    Nel prezzario è compresa anche la ripulitura di cacche dei cani sul vialone?
    Oddio, è vero che “sposa bagnata, sposa fortunata”, però eviterei ulteriori brutte esperienze.

  2. riprendo cio che e stato detto prima il castello dei conti e stato ristrutturato al massimo con spese date sicuramente dalla regione , ed altre spese sono gia state deliberate .Per castel sindici poverino sono dalle feste di natale con babbo natale che non ce stato piu alcun intervento ,le guglie del suddetto castello cadono a pezzi protette solo da protezionii in plastica in basso , il viale e ridotto male i blocchi per passarci sopra sono tutti rotti ,le staccionate sono tutte fradice e rotte, il galoppatoio x cani e un disastro ,dato che dentro il castello e tutto una rovina i sposi dove dovrebbero andare a dire il faditico si? sicuramente all esterno dove ci sono erbacce dappertutto ,con i rami degli alberi che rischiano cadere in testa a qualche povero sventurato? MI SEMBRA UN PREZZO TROPPO ELEVATO per sposarsi , sicuramente ci vorrebbero piu controlli e manutenzione x un simile polmone verde, speriamo che ci sia piu attenzione da parte dell amministrazione x un simile gioiello purtroppo molto grezzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria @ La Statale

Risorse web per la storia, novità ed eventi della Biblioteca di Scienze della storia e della documentazione storica, Università degli Studi di Milano

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: