Samsung LetsApp, la IV H del Liceo di Ceccano sul podio d’argento in Italia


di Annalisa Gaetani

Gli studenti della 4H del Liceo Scientifico di Ceccano, Luca Cristofanilli, Paolo Maria Geralico, Francesco Maura, Nicolò Limongi e Simone Maura, hanno scalato il podio, da una selezione tra oltre 5500 studenti fino a raggiungere il secondo gradino nella finale tanto attesa dell’Hackathon del Concorso nazionale “LetsApp Solve for tomorrow 2020 edition” indetto dalla Samsung – in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ricevendo un premio consistente in una fornitura di device Samsung.

 Una sfida affrontata in modalità a distanza il giorno 04 giugno 2020 in considerazione della situazione epidemiologica nazionale. Un traguardo meritatissimo per questi studenti che si sono misurati con nuove prove dopo la presentazione del loro progetto ArmillaR, un bracciale contenente un tag NFC in grado di memorizzare informazioni mediche e storia clinica dei pazienti, posizione dell’abitazione, numero di telefono e contatti di emergenza. I ragazzi in questa sfida conclusiva si sono misurati con nuove abilità, soprattutto comunicative nel Public speaking e creative nel costruire uno storytelling ben definito e di impatto per valorizzare il loro progetto. Infatti è stato chiesto loro con un esercizio di Social media management di ideare anche una campagna di lancio del proprio prototipo sui canali social e pensata per il grande pubblico. La giuria composta da team Manager ed esperti Samsung nella formulazione del verdetto finale ha apprezzato la forza innovativa del braccialetto ArmillaR e la spiccata capacità comunicativa del lavoro di presentazione sia nel video che nel formato PowerPoint. I ragazzi da questo Contest escono con un nuovo bagaglio di conoscenze, si sono preparati con ben 25 ore di formazione (costruzione siti e app, nozioni di imprenditorialità, marketing e storytelling) messe a disposizione dalla Samsung e soprattutto fortificati da una forte esperienza lavorativa di gruppo; hanno imparato a gestire i loro spazi di lavoro ed a coordinarsi per poter raggiungere un obiettivo comune. Hanno sperimentato inoltre, nella sfida finale, a gestire lo stress emotivo della sana competizione scoprendo la forza del lavoro di squadra. Ne escono ulteriormente arricchiti soprattutto per aver sviluppato l’attitudine creativa a risolvere problemi aiutandosi con la tecnologia, sviluppando idee e soluzioni. La partecipazione a tale Concorso è stata dunque un’occasione unica per acquisire nuove competenze e una maggiore consapevolezza nelle proprie attitudini, cominciando a confrontarsi con i concetti di progettualità e di learn by doing approcciando anche a moduli educativi dedicati all’imprenditorialità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: