Ceccano, centro storico e pulizia, ferve il dibattito


ceccano arcoSulla pulizia del centro storico interviene Rita Cipriani che scrive: Non è soltanto questione di tenere pulito il vicolo di casa. Via San Giovanni è per chi ci abita l’ingresso di casa, è da 21 anni considerata da me e dalla mia vicina Giovanna parte integrante del nostro decoro.Per tenere pulito davanti l’uscio di casa ci muniamo di paletta e ramazza tutti i giorni, senza contare il famoso decoro urbano di cui negli ultimi tempi tanto parli. Ogni vaso, ogni pianta è stata da noi acquistata, piantata e curata con amore quotidiano. Certo, se avessimo considerato le tasse che versiamo alle casse dello stato e del comune avremmo potuto obiettare che non era nostro compito, che spetta agli addetti comunali, ma avremmo lasciato il nostro angolo orfano, sporco ed abbandonato. Mi fa sorridere il tuo parlare di assessori e delegati comunali neo paladini del centro storico. La nostra strada dista pochi passi dalla casa comunale, ma a parte le sfilate con pennacchi e fasce tricolori dietro alla processione di turno nessuno si affaccia per costatarne lo stato. Ho letto la proposta che Gassman ha fatto per Roma, io rilancio con.l’idea di lasciar adottare una strada ai residenti di buona volontà, che, pulendola e decorandola con fiori e piante, ne diventino gelosi custodi, sottraendola all’abbandono e all’incuria. Il bello e il pulito mette soggezione. Solo lo sciatto e brutto richiama sporcizia e degrado. Molte volte abbiamo sollecitato il responsabile del servizio, ma sappiamo per esperienza che chi fa da sé fa per tre.

Una risposta a "Ceccano, centro storico e pulizia, ferve il dibattito"

Add yours

  1. “La nostra strada dista pochi passi dalla casa comunale, ma a parte le sfilate con pennacchi e fasce tricolori dietro alla processione di turno nessuno si affaccia per costatarne lo stato”.

    Parole sacrosante, da me più volte dette/scritte non per sterile polemica politico/ideologica ma semplicemente perchè così è sempre stato : come quegli ipocriti che puliscono casa solo quando viene a pranzo (semel in anno) la vecchia zia, tanto per non far “brutta figura”.
    Gli altri 364 giorni dell’anno? Ahò, e che ce frega!
    Eppure, quando ero ragazzotto (fine ’70 – inizio ’80), anni in cui per inciso Ceccano era amministrata dai soliti bolscevichi mangiabambini, ricordo un centro storico meglio tenuto e più pulito, in Via Bella Torre c’era un semplice bidoncino di metallo in un angolo a disposizione dei residenti, il netturbino veniva ogni giorno (o quasi) a svuotarlo, a spazzare il selciato e, ogni tanto, a strappar via erbacce e arbusti vari.
    Et voilà, la strada era in condizioni più che decorose. Sempre.
    Oggi, invece, c’è bisogno di una delega al decoro urbano. Bah …

    Shalom.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: