La cyberteologia su Wired: cercare Dio su Google


googSu wired, una delle più prestigiose riviste sul mondo digitale debutta la cyberteologia, con una rubrica curata da Antonio Spadaro, sj.

Ecco la sua introduzione:  L’ambiente digitale «non è un mondo parallelo o puramente virtuale, ma è parte della realtà quotidiana», ha scritto Benedetto XVI poco prima di rinunciare al pontificato.

Ha fatto così cadere, anche per la Chiesa, la fuorviante distinzione tra “reale” e “virtuale”. Internet è un luogo caldo di umanità, dove gli uomini esprimono speranze, dubbi, persino il desiderio di verità e gli interrogativi di senso. L’ampia e pervasiva rivoluzione digitale ha un forte impatto sul nostro modo di vivere e di pensare. Ma allora – ecco il punto – non lo avrà anche sul modo di pensare la fede? «Quali sfide il cosiddetto “pensiero digitale” pone alla fede e alla teologia? Quali domande e richieste?», si è chiesto il “Papa teologo”. Lo dimostrano numerosi studi: chi cerca Dio oggi facilmente lo fa in rete. Ma come si cerca su Google o Bing? Non c’è bisogno di porre il punto interrogativo: basta inserire le parole una dopo l’altra. E invece la ricerca di Dio è sempre stata una ricerca semantica, che non si accontenta di parole a caso, ma che richiede l’articolazione di un senso. Ilcyber modo in cui si pone la domanda, infatti, può influenzare la ricerca della risposta. Dunque: come cambia la ricerca di Dio al tempo dei motori di ricerca? Questo è solamente un esempio di come la rete e la cultura del cyberspazio pongano nuove sfide alla nostra capacità di formulare un linguaggio simbolico della trascendenza.

Per questo è giunto il momento di tentare una “cyberteologia”. La logica della rete, con le sue potenti metafore che lavorano sull’immaginario, oltre che sull’intelligenza, modella l’ascolto e la lettura della Bibbia, il modo di comprendere la Chiesa, la Rivelazione, la liturgia, i sacramenti. È necessario cominciare a dare ascolto proprio alla fede che sprigiona un impulso conoscitivo, in un tempo come quello attuale in cui internet segna il modo di pensare, conoscere, comunicare e vivere.

post originale qui http://blog.wired.it/spadaro/2013/08/07/come-trovare-dio-su-google.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: