Palazzetto crollato, finalmente il comune


Le proteste, civili e composte, dei cittadini hanno smosso palazzo Antonelli: dopo il sit in di ieri davanti ai cancelli del palazzetto rovinato sotto la neve, finalmente arrivano le prime parole ufficiali del sindaco Ciotoli. Ecco il testo integrale del comunicato:

L’Amministrazione comunale sta mettendo in atto ogni iniziativa volta ad accertare le cause di quanto accaduto, coinvolgendo autorevoli esperti in materia al fine di ricostruire tutti gli elementi necessari alla determinazione della sussistenza di eventuali responsabilità in ordine al fatto.

Lo scrivente, al fine di fare chiarezza sulle cause dell’accaduto, ha provveduto a richiedere al responsabile dell’Ufficio Tecnico comunale di provvedere senza indugio e con estrema urgenza a nominare un professionista, con competenza rapportabili alla docenza universitaria, conferendo allo stesso l’incarico di verificare tutti gli elementi necessari alla determinazione della sussistenza di eventuali responsabilità in ordine al fatto accaduto, di accertare la necessità di adottare interventi strutturali urgenti, nonché di individuare la possibilità di recupero della struttura. Tutte le predette iniziative dovranno essere svolte, su specifica disposizione del sottoscritto Sindaco, mantenendo costantemente aggiornata l’Autorità giudiziaria.

L’Ufficio Tecnico ha pertanto provveduto a nominare il Prof. Monti Giulio, docente ordinario presso l’Università “La Sapienza” di Roma, facoltà di architettura “Valle Giulia”. Il Prof. Giulio Monti è Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso la stessa Università. La sua attività scientifica si è rivolta ai temi di modellazione ed analisi delle strutture, di tecniche di rinforzo di strutture con materiali innovativi (FRP), di strategie di conservazione di centri storici in zona sismica, di analisi dell’affidabilità in campo sismico di strutture ed infrastrutture. In questi settori ha prodotto più di 180 pubblicazioni. E’ membro attivo di commissioni nazionali ed internazionali per lo sviluppo di documenti normativi sulla progettazione sismica, sulla valutazione della sicurezza sismica e la riabilitazione di edifici e ponti, anche mediante tecniche innovative. E’ coordinatore di un progetto di ricerca triennale nazionale finanziato dalla Protezione Civile sulla valutazione della sicurezza sismica di edifici esistenti in cemento armato. Ha preso parte a scambi scientifici e culturali come professore visitatore in Istituzioni in Europa, USA, Australia e Cina.

Mediante l’utilizzo di questa indiscussa professionalità, che dovrà operare informando costantemente l’autorità giudiziaria, lo scrivente ritiene di aver adottato la strategia più corretta per tutelare gli interessi della comunità di Ceccano, sia al fine di verificare eventuali responsabilità nel crollo della copertura del Palasport sia al fine di verificare le possibilità di recuperare in tempi rapidi la struttura a servizio dei cittadini. 

Bene, ma intanto il prof. si chiama Giorgio e non Giulio… e cosa significa che verrà mantenuta aggiornata l’autorità giudiziaria?  Chi decide cosa è di competenza del magistrato? L’amministrazione?

3 risposte a "Palazzetto crollato, finalmente il comune"

Add yours

  1. Ritengo personalmente questa notizia una vera e propria presa per i fondelli, non solo alla mia intelligenza, ma a quella di tante altre persone. In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, trovo assurdo questo incarico, che per altro prevederà anche un costo di diverse migliaia di euro. Sono e resto dell’opinione che deve essere presentato un esposto alla Magistratura. Punto e basta… La stessa avrebbe successivamente nominato un Ctu che avrebbe svolto le perizie in modo più autonomo. Non posso fare a meno di notare in questa decisione, anche altri aspetti: la nomina l’ha fatta l’ufficio tecnico comunale, in cui, guarda caso, lavorano gli stessi tecnici responsabili della direzione dei lavori dell’ultimo intervento, quello di circa 360mila euro, che tra le tante cose prevedeva proprio la messa in sicurezza della struttura. Il fatto che questo professore renderà conto alla Magistratura sarà anche fattibile, per carità… però la Magistratura per fare un’inchiesta seria, non ha bisogno di un tecnico di parte, ma di uno proprio… il Sindaco si tolga la toga di Giudice, poiché nessuno glie l’ha mai data. Faccia il Sindaco e difenda gli interessi di tutti i ceccanesi… non qlc interesse privato!

  2. Concordo con lei.
    Ceccano mi sembra un paese alla rovescia….
    Pertanto conosciamo già il finale: il “povero” professore assoldato dal comune constaterà dopo approfondite e (immagino) costose perizie che Ceccano non si merita un palazzetto dello sport ed è per questo che qualcuno lassù ci ha voluto punire e lo ha fatto crollare…

    Ma per fare un commento più serio mi soffermerei sulla parte che ripeto di seguito:
    “…conferendo allo stesso l’incarico …….di accertare la necessità di adottare interventi strutturali urgenti, nonché di individuare la possibilità di recupero della struttura”…Anche se penso di non essere un’indovina, è probabile che il tutto si risolverà a vantaggio dei soliti noti.

    Rosanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: