Carlo Croccolo fa da paciere


Un Carlo Croccolo in gran forma venerdì 20 agosto  sera, in piazza a Ceccano. E pronto a far da paciere nella discussione tra Ruspandini, assessore provinciale al turismo, e D’Annibale, assessore comunale alla cultura, attori a loro volta, durante l’estate di una diatriba senza esclusioni di colpi su chi fa la cultura a Ceccano. E così, Ruspandini, punto sul vivo da D’Annibale che l’accusava di non aver portato nulla a Ceccano, in un anno di assessorato provinciale; costretto a dover ammettere che nei grandi eventi sponsorizzati dalla provincia per il 2010 – 2011 non ce n’è uno che riguardi Ceccano, ha sparato la sua bordata: due mostri sacri del teatro italiano, Carlo Croccolo ed Enzo garinei, con uno spumeggiante Testamento del Marchese del Grillo. E Ruspandini ha riempito la piazza: d’altronde, l’assessore provinciale al turismo ha capito che doveva muoversi in qualche modo, dopo l’amaro ingoiato per l’esclusione di Ceccano dal circuito delle sponsorizzazioni e così, all’ultimo momento, ha dirottato lo spettacolo di Croccolo e Garinei a Ceccano, dove invece, nel cartellone figurava “La signora in rosso… fisso” con Francesca Nunzi.

Una  sorta di prova di forza che ha racconto tanti consensi, con l’augurio che sia soltanto il primo episodio di una lunga serie di manifestazioni. E’ quello che ha detto Ruspandini, chiamato da Croccolo sul palco alla fine dello spettacolo: ha definito la serata il punto di svolta dell’attenzione della provincia per Ceccano. E su questo la sua analisi non fa una grinza: la città fabraterna è stata sempre negletta dalle programmazioni provinciali ben più attente ad altri centri, anche più piccoli. Ora Ruspandini ha promesso il cambiamento anche se l’esclusione di Ceccano dai grandi eventi provinciali non depone bene, ma vedremo. L’assessore è giovane ed entusiasta: con lui ci sono tanti ragazzi di Ceccano. E’ stato bravo a non riprendere la polemica dal palco, dopo aver cortesemente invitato anche D’Annibale, mentre il Sindaco Ciotoli aveva preferito assentarsi. E quindi: avanti, Ceccano ne ha bisogno, più delle diatribe e delle contestazioni.

Una risposta a "Carlo Croccolo fa da paciere"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: