Ceccano, furti: assaltata una villa, gente in strada con bastoni e mazze da baseball, notte insonne


Tutto è cominciato in via del Castagno, i cani abbaiano, i residenti si affacciano e vedono fuggire a gran velocità un SUV di colore chiaro, riescono a prendere la targa. Dopo pochi minuti arrivano i carabinieri: la targa appartiene ad un'Alfa MiTo e non al SUV. Pochi minuti dopo sirene d'allarme in via Badia, la... Continue Reading →

E’ la paura a farci diventare cattivi, c’è bisogno di Parola


Il fratello darà a morte il fratello e il padre il figlio, e i figli insorgeranno contro i genitori e li faranno morire. Abbiamo spesso la sensazione di un fortissimo sovvertimento del vivere civile: sentiamo persone che si insultano ferocemente, che trovano nella violenza verbale, almeno per ora, la soluzione di una vertenza, di un... Continue Reading →

C’è bisogno di Parola, 12: getta le reti… ma il vero miracolo non è la pesca


C’è bisogno di Parola 12 su alessioporcu.it   Non ci fidiamo, non gli crediamo, c’è poco da fare. D’altronde siamo in buona compagnia. Se c’è qualcuno che Gesù rimprovera è proprio Simone, la pietra, quell’uomo su cui Gesù scommette e che pure si oppone ai ragionamenti del maestro che arriva a dirgli: vade retro, Satana… Pietro incarna tutti... Continue Reading →

La guerra a pezzi, Bauman ad Assisi


di Stefania Falasca «Le guerre di religione? Solo una delle offerte del mercato ». Zygmunt Bauman, il più acuto studioso della società postmoderna che ha raccontato in pagine memorabili l’angoscia dell’uomo contemporaneo – lo incontriamo ad Assisi prima del suo intervento – ci parla della sfida del dialogo. Professore, la sua intuizione sulla postmodernità liquida... Continue Reading →

Troppa paura di dire no


di Alessandro D'Avenia «La colpa non è dei maestri, che coi pazzi devono fare i pazzi. Infatti se non dicessero ciò che piace ai ragazzi, resterebbero soli nelle scuole... E allora? Degni di rimprovero sono i genitori che non esigono per i loro figli una severa disciplina dalla quale possano trarre giovamento... essi devono abituare... Continue Reading →

Immigrazione in TV, la fabbrica della paura


di Paolo Balduzzi e Alessandro Toppeta I tragici fatti di Parigi hanno riacceso non solo il dibattito sulla sicurezza, ma anche quello sul modello stesso di integrazione a livello europeo. I toni sono stati spesso accesi perché l’opinione pubblica risulta particolarmente sensibile alla questione. E diventa perciò interessante chiedersi se e come lo stato d’animo delle... Continue Reading →

La fabbrica della paura, numeri e immigrati


di Leonardo Becchetti C’è una "fabbrica della paura" in servizio permanente effettivo che ha costruito una narrativa che alimenta la xenofobia di una parte degli italiani: gli stranieri sbarcano in numero sempre maggiore sulle nostre coste togliendo lavoro e risorse per il welfare agli italiani. Niente di più falso. I gesti concreti di accoglienza e... Continue Reading →

Non temete, non abbiate paura


Ecco le parole di Papa Francesco alla Veglia Pasquale nella Basilica Vaticana Il Vangelo della risurrezione di Gesù Cristo incomincia con il cammino delle donne verso il sepolcro, all’alba del giorno dopo il sabato. Esse vanno alla tomba, per onorare il corpo del Signore, ma la trovano aperta e vuota. Un angelo potente dice loro:... Continue Reading →

Non temere, Giuseppe


Giuseppe intende fare la volontà di Dio e decide, sicuramente con gran dolore, di congedare Maria in segreto. Bisogna meditare su queste parole, per capire quale sia stata la prova che Giuseppe ha dovuto sostenere nei giorni che hanno preceduto la nascita di Gesù. Una prova simile al sacrificio di Abramo, quando Dio gli chiese... Continue Reading →

Temere la morte?


Dalle «Omelie» di san Giovanni Crisostomo, vescovo (Prima dell'esilio, nn. 1-3; PG 52, 427*-430) Per me il vivere è Cristo e il morire un guadagno Molti marosi e minacciose tempeste ci sovrastano, ma non abbiamo paura di essere sommersi, perché siamo fondati sulla roccia. Infuri pure il mare, non potrà sgretolare la roccia. S'innalzino pure... Continue Reading →

A come avvento


Il linguaggio è severo e apocalittico, tipico di un vecchio stile superato dell’Antico Testamento, ma al di la’ delle immagini catastrofiche e sconvolgenti, che come più volte si è detto non vanno considerate letteralmente e con troppa facilità letteraria, si parla oggi di un avveniristico tempo di gioia e di salvezza che incute fiducia e... Continue Reading →

Cosa dobbiamo temere?


Nel giorno della memoria di S. Giovanni Crisostomo, alcune sue parole sulle paure che ci circondano Molti marosi e minacciose tempeste ci sovrastano, ma non abbiamo paura di essere sommersi, perché siamo fondati sulla roccia. Infuri pure il mare, non potrà sgretolare la roccia. S'innalzino pure le onde, non potranno affondare la navicella di Gesù.... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: