La società dei magnaccioni


di Sergio Ventura Sempre più spesso - forse per l'età che avanza - incontro persone sconsolate e deluse perché costrette a vivere giorni in cui i sogni di un tempo, personali e collettivi, svaniscono progressivamente, anche nei loro tratti più realistici, dentro un'onnivora opacità. Giorni in cui è diventato complicato persino mettere al servizio della... Continue Reading →

Avvento, significato e simboli


di Giacomo Gambassi Che cos'è l'Avvento? Quanto dura? Quali paramenti indossa il sacerdote? Come si articola questo tempo di attesa? Quali letture sono proposte nella Messa? Ecco le risposte Inizia domenica 3 dicembre l’Avvento, il tempo forte dell’Anno liturgico che prepara al Natale. La Prima Domenica di Avvento apre il nuovo Anno liturgico. Quattro sono... Continue Reading →

Avvento, il bisogno di vedere l’atteso


di Giancarlo Olcuire Nell'Etimasia della Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma il tentativo di mostrare colui che certamente verrà, e in gloria. «Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell'uomo» Ecco un'opera che unisce l'ultima domenica dell'anno... Continue Reading →

L’avvento dell’irriducibile Vasco


di Sergio Ventura Tutto cominciò dieci anni fa. Prima ora di religione del primo anno delle superiori. Liceo classico di Roma. Zona centro. Mi sono appena seduto alla cattedra quando si avvicina una ragazza e sottovoce, quasi scusandosi, mi dice: - Professore, io vorrei togliermi dall'ora di religione... -. Le chiedo innanzitutto il nome. -... Continue Reading →

Per un mondo senza violenza


di Ambrogio Spreafico* Vivere la Misericordia Cari amici, siamo in un mondo dove il male colpisce in maniera violenta. La violenza è diventata quasi parte della vita di ogni giorno, vicino e lontano da noi. La violenza del terrorismo, l’Isis, delle guerre, dei massacri di gente innocente come quei…studenti liceali in Messico, sequestrati e uccisi... Continue Reading →

Nella sofferenza “buona”


di Diego Andreatta Nella pagina di oggi del calendario diocesano d'Avvento, scritta a più mani da alcuni genitori vicini al Centro Famiglia, si commenta Isaia con una preghiera al Signore affinché  "ci doni di vedere la via che ci stai indicando e di percorrerla sicuri della tua presenza". Eppure nella storia di ogni famiglia è possibile... Continue Reading →

Per gli smarriti di cuore


Si rallegrino il deserto e la terra arida, esulti e fiorisca la steppa. Come fiore di narciso fiorisca; si canti con gioia e con giubilo. Le è data la gloria del Libano, lo splendore del Carmelo e di Saron. Essi vedranno la gloria del Signore, la magnificenza del nostro Dio. Irrobustite le mani fiacche, rendete salde le ginocchia vacillanti. Dite... Continue Reading →

Vegliate, dunque, perché non sapete


A volte è una persona che può aiutarci a scoprire la presenza che apre un orizzonte nuovo alla nostra vita. Così avvenne per Etty Hillesum, ebrea olandese che passò anni vivendo alla superficie finché - scrive - un amico "ha dissotterrato Dio in me e l'ha richiamato in vita. Ora sarò io a continuare a scavare per cercare... Continue Reading →

Il tempo e l’avvento


di Vincenzo Andraous La domanda è sorta spontanea, sprovvista di provocazioni premeditate, una necessità espressa a bassa voce  “Tu come hai usato il tuo tempo? E che fai affinche’ altri non abbiano a sprecarlo?”. Sembrano domande banali, talmente è inusuale chiederci qualcosa sul tempo, il suo significato e senso ricercare. Eppure è il tempo che scandisce le... Continue Reading →

A come avvento


Il linguaggio è severo e apocalittico, tipico di un vecchio stile superato dell’Antico Testamento, ma al di la’ delle immagini catastrofiche e sconvolgenti, che come più volte si è detto non vanno considerate letteralmente e con troppa facilità letteraria, si parla oggi di un avveniristico tempo di gioia e di salvezza che incute fiducia e... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: