Frosinone, liste d’attesa per i vaccini, panchina sì ma senza iscrizioni


Non c'è una lista, o meglio c'è, ma si compila automaticamente dalle prenotazioni del sito web per i vaccini. Lo si capisce dalle risposte date ai lettori sulla pagina facebook della ASL di Frosinone. Stamane la pagina pubblicava un post scrivendo che anche l’ #ASLFrosinone ha le cosiddette “panchine”, secondo l'Ordinanza del Commissario Straordinario per... Continue Reading →

Il sabato del silenzio


Se nel Giovedì Santo predomina la solennità dell’istituzione dell’Eucaristia e nel Venerdì Santo la mestizia, il dolore e la penitenza per la Passione e morte di Gesù, con la sua sepoltura; nel Sabato Santo invece predomina il silenzio, il raccoglimento, la meditazione, per Gesù che giace nel sepolcro prima della gioia della Domenica di Pasqua con... Continue Reading →

Dietro l’angolo, la vita


di Davide Rondoni Cosa è il sabato prima della resurre­zione? Cosa se ne è fatto, Lui, il risor­to, di questa pausa, di questa specie di vuoto nel tempo, prima di cam­biare, uscendo dalla tomba, la direzione stes­sa del tempo? I teologi parlano dello strano viaggio che il morto avrebbe compiuto quel giorno. Giorno che però... Continue Reading →

Per gli smarriti di cuore


Si rallegrino il deserto e la terra arida, esulti e fiorisca la steppa. Come fiore di narciso fiorisca; si canti con gioia e con giubilo. Le è data la gloria del Libano, lo splendore del Carmelo e di Saron. Essi vedranno la gloria del Signore, la magnificenza del nostro Dio. Irrobustite le mani fiacche, rendete salde le ginocchia vacillanti. Dite... Continue Reading →

La discesa agli inferi del Signore


Da un'antica «Omelia sul Sabato santo». (Pg 43, 439. 451. 462-463) La discesa agli inferi del Signore Che cosa è avvenuto? Oggi sulla terra c'è grande silenzio, grande silenzio e solitudine. Grande silenzio perché il Re dorme: la terra è rimasta sbigottita e tace perché il Dio fatto carne si è addormentato e ha svegliato coloro... Continue Reading →

Esci fuori e guarda


di Alessandro D'Avenia Può uno scultore scolpire le stelle? No. Sarebbe Dio stesso. Ma quello che uno sculture può fare è scolpire la nostra relazione con le stelle, come ha provato a fare Arturo Martini (potete vedere qualcosa al Museo del ’900 di Milano). Lo sguardo rivolto verso l’alto sino a farsi venire il torcicollo.... Continue Reading →

A come avvento


Il linguaggio è severo e apocalittico, tipico di un vecchio stile superato dell’Antico Testamento, ma al di la’ delle immagini catastrofiche e sconvolgenti, che come più volte si è detto non vanno considerate letteralmente e con troppa facilità letteraria, si parla oggi di un avveniristico tempo di gioia e di salvezza che incute fiducia e... Continue Reading →

Concorso docenti, date e sedi


La prova selettiva del concorso per la scuola si svolgerà tra il 17 e il 18 dicembre e sul sito del Miur sono stati pubblicati i calendari con le date e le sedi regione per regione (clicca qui). Inoltre, è disponibile il cosiddetto “simulatore”, la batteria di 3.500 test su cui i candidati potranno allenarsi in attesa della preselezione. Le prove avranno carattere nazionale e per l’elevato numero di partecipanti si svolgeranno in... Continue Reading →

La nostra meta è l’amore


di Elisa Rossi Giordano per nobell.it Attendere, nelle sue varie accezioni, puo’ essere tradotto come volgere a un termine. E’ proprio questo che facciamo quando attendiamo: rivolgiamo il nostro spirito verso una meta. La nostra meta è stata la vita e siamo stati accompagnati dallo spirito fin dal primo momento in cui abbiamo desiderato Emanuele. siamo Matteo... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: