Agnese Moro: Ho spezzato la catena del male


img800-agnese-moro-ho-spezzato-la-catena-del-male-134734di FRANCESCA CIARALLO

Di fronte ad Agnese ci si sente piccoli, molto piccoli. Non perché sia la figlia di Aldo Moro, né perché ha dignità di vittima. Perché è Agnese. E’ difficile da spiegare, bisogna conoscerla. Quello che più colpisce di lei è la leggerezza con cui riesce a raccontare una storia così drammatica, che è soprattutto la sua, ma appartiene a tutti noi, padri e figli. Leggerezza e ironia in un racconto di morte e orrore, ma anche di vita e rinascita, di urla mute che si trasformano in dialogo. E tu sei lì, che la ascolti in silenzio rapito, e continueresti ad ascoltarla per ore, perché ti rendi conto di trovarti di fronte ad una testimonianza straordinaria. Di quelle che, almeno una volta nella vita, tutti dovrebbero ascoltare.

Agnese e il perdono…

“Non mi piace parlare di perdono, non ho pensato al perdono se non per più di 30 secondi in vita mia. Questa nostra possibilità di incontro nasce dalla distruzione di una vita, quella di mio padre, e dei 5 uomini della sua scorta, tutte bravissime persone, alcune erano con noi da quando io ero piccola. E nasce da un periodo che per me è stato una finestra sul male, sulle tante facce che il male assume. Avevo 25 anni, la mia vita è stata toccata da questa “visione fisica” , volti, parole , soprattutto parole non dette… l’indifferenza l’imbroglio l’angoscia nell’attesa che qualcosa venisse fatto, una liberazione desiderata che non è mai avvenuta, l’incertezza… Un male che spesso ha la faccia dei buoni. Questa è una delle cose che ho capito, che mi è rimasta in tutta la vita: nessuno può fare del male senza essere coperto dai buoni, nessuna brava persona può venire uccisa in nessuna parte del mondo se i buoni non girano la testa dall’altra parte”.

continua a leggere qui 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente,

altrimenti tutto è arte.

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: