Vittorio Bachelet, ucciso dalle Brigate Rosse il 12 febbraio 1980


bacheletHPDa Rai Storia

Vittorio Bachelet è stata una grande personalità della storia d’Italia del Novecento. Giurista e politico, ha vissuto la fede in modo articolato, convinto della forza del Vangelo posto al centro della propria vita.

Il documentario – firmato da Antonia Pillosio – è realizzato partendo da alcuni spunti biografici inediti suggeriti da Matteo Truffelli, Presidente attuale di Azione Cattolica, e da Rosy Bindi, Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia (all’epoca sua italianiassistente universitaria) che afferma “Sia nella sua opera di giurista, che nel suo impegno con le istituzioni del nostro paese ha un unico grande punto di riferimento: la Costituzione Italiana. La sua opera scientifica da giurista è mossa dalla sua preoccupazione di scrivere i principi della Costituzione nel tessuto vivo della vita del nostro paese. Possiamo dire che questa luce lo guida anche nell’impegno con il Consiglio Superiore della Magistratura e affermare questi principi in un tempo in cui il potere dello Stato è sotto attacco per il terrorismo è sicuramente più faticoso.

Ma Vittorio Bachelet ci riesce e al Consiglio Superiore della Magistratura, che era iniziato con una spaccatura, darà invece una unità, che era stato capace di realizzare in tutti gli impegni della sua vita.”

Il figlio Giovanni Bachelet racconta alcuni momenti della loro vita famigliare, ma sottolinea soprattutto come “ gli anni di piombo erano  tempi difficili, tempi in cui il nostro paese ha resistito con vittime e dolori, ha resistito all’attacco terroristico, all’attacco mafioso e alla tentazione di abbandonare le libertà fondamentali che allora parecchi proponevano di abbandonare.

Mio padre non ha voluto una scorta e anche quando gli fu offerta, dopo la morte di Moro, diceva <io non sono in guerra con nessuno, se non volessi fare più questo lavoro io mi dimetto. “

In primo piano nel documentario la vita di Vittorio Bachelet e la storia di Azione Cattolica di cui diviene Presidente a soli trentotto anni.

In particolare si ricordano alcuni dei decenni più drammatici e ricchi di avvenimenti nella storia moderna della Chiesa, dell’Italia e del mondo. Il tutto arricchito dai contributi delle Teche Rai, dell’Archivio dell’Istituto per la storia di Azione Cattolica e del movimento cattolico in Italia e di Rai Quirinale, con le immagini dell’omaggio che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha reso alla sua memoria all’Università La Sapienza nella sua prima uscita pubblica l’anno scorso.

Ciò che stupisce della vita di Bachelet è la sua morte. Il suo assassinio da parte delle Brigate Rosse quel tragico 12 febbraio 1980 ha provocato in tutti, oltre che nel mondo cattolico, riflessioni profonde sul senso della vita. Di Antonia Pillosio

Post originale qui 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: