Bruxelles, scienza e donne, il parere di Elisa e Priscilla


Elisa Caracci e Priscilla Cicciarelli, del Liceo di Ceccano, hanno preso parte a  Science, it’s a girl thing, al Parlamento Europeo a Bruxelles il 21 giugno scorso. Ecco le loro impressioni:

Quando si pensa alle professioni quali scienziato, ingegnere, matematico, fisico ci viene in mente un uomo e non una donna: questo è dovuto al fatto che ci sono stati dei motivi particolari che hanno determinato, nel tempo, l’affermarsi del genere maschile su questi campi lavorativi. Il Parlamento Europeo, invece, dal 21 giugno 2012 ha lanciato una campagna intitolata “Science: it’s a girl thing” con la quale si cerca di incoraggiare le ragazze a intraprendere gli studi scientifici e successivamente la carriera di ricerca. La presenza delle scienziate è stata interessante: hanno raccontato in qualche minuto la loro carriera ed esperienze che vivono sia a lavoro che fuori, mettendo in evidenza il fatto che l’essere scienziata non esclude l’essere donna o l’essere madre, ma vuol dire essere determinate e saper gestire il tempo. La presenza femminile nella scienza non è bilanciata rispetto a quella maschile, pur cercando le donne di raggiungere quell’equilibrio sociale vincolato dai retaggi del passato. Le donne, in generale, presentano una mente più pragmatica e questo le agevola nella scienza, che non è fatta soltanto di teoria ma anche di pratica diretta. Come donna e come studentessa di liceo scientifico mi sono sentita incoraggiata; come italiana mi sono sentita orgogliosa di aver potuto conoscere Ilaria Capua, virologa e veterinaria italiana conosciuta a livello mondiale. Mi auguro con tutta me stessa e come amante delle scienze che tra qualche anno, quando si penserà ad uno scienziato, ingegnere, matematico, fisico, si pensi anche a una donna!

Elisa Caracci

“Rompere il soffitto di cristallo” è un’espressione di uso comune ed è stata utilizzata durante la conferenza “Science:it’s a girl thing!” a Bruxelles per indicare la volontà di ampliare quella strettoia che preclude la possibilità a molte donne di rivestire un ruolo decisionale nella ricerca scientifica. I membri del Parlamento Europeo,che hanno preso parte a quest’iniziativa,hanno discusso su come rendere le materie scientifiche accattivanti per le ragazze e su come affrontare le difficoltà che inevitabilmente si interpongono tra la donna e la carriera scientifica scelta da quest’ultima: stereotipi,secondo cui il gentil sesso non è portato per la scienza;fondi per la ricerca e salari, faticosi da reperire data la grave crisi che sta investendo gran parte dell’Europa. Ne hanno data testimonianza sei donne che hanno deciso di dedicare la loro vita all’ambito scientifico,nonostante gli ostacoli che si sono presentati lungo il percorso,grazie alla loro passione e all’incoraggiamento da parte dei loro genitori, sono riuscite nei loro intenti.
Dopo la conferenza,grazie a Bernard,abbiamo potuto ammirare le bellezze di Bruxelles: numerosi sono i musei tra cui spiccano quelli dedicati all’arte fiamminga e agli strumenti musicali (il più completo in tutto il mondo). Anche se il tempo è stato ostile nei nostri confronti e non ci ha permesso di visitare questi musei,la città ci ha offerto comunque uno spettacolo di suoni e di colori:copiose sono,infatti, le fontane che percorrono le strade e favolosi sono i giardini,curati nei minimi dettagli,che creano sublimi disegni; altro elemento che ha colpito la mia attenzione è il gioco di opposizioni con cui sono disposti i palazzi dei vari poteri intorno ad un’unica piazza,ad esempio il Palazzo del Re viene contrapposto a quello del Parlamento. Durante la passeggiata abbiamo avuto modo di assaporare le delizie del posto: il “croque-monsieur”, i “waffles” e l’immancabile cioccolata belga.
Quando si dice..unire l’utile al dilettevole.

Priscilla Cicciarelli

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: