Castel Sindici e restauri: i dubbi di Gizzi


Dall’avv. Stefano Gizzi, riceviamo e pubblichiamo

Nei giorni scorsi, alcuni esponenti della maggioranza, con toni trionfalistici, hanno annunciato l’inizio dei lavori a Castel Sindici.

Come Consigliere Comunale di opposizione, sono veramente preoccupato, poiché in ogni occasione, i lavori realizzati dal Centro Sinistra a Ceccano hanno comportato la devastazione e lo svilimento del patrimonio pubblico.

E’ necessario ricordare il Palazzo Comunale, un tempo proprietà prima di Casa Angeletti e poi dei Conti Antonelli che alla metà del XIX secolo lo ristrutturarono con gusto ed ottimi interventi.

Al contrario, la ristrutturazione operata con ignoranza e disprezzo della nostra Storia dal Centrosinistra ceccanese ha provocato la distruzione delle pavimentazioni in ceramica, delle porte artigianali in ottimo legno, con cornici fatte a mano e la distruzione della Sala del Sindaco con damascato rosso e pavimento in meravigliose ceramiche.

Ora abbiamo le pavimentazioni in gres nero, maniglie e pomelli in plastica e porte della peggiore qualità di abete, con plafoniere in plastica, il tutto offensivo delle tradizioni di un Palazzo storico.

Stessa questione nel Castello dei Conti, dove una parete medievale è stata dipinta in giallo vivo con il quarzo in plastica, cosa che si nota anche a diverse miglia di distanza.

Per non parlare poi delle strade del Centro Storico, in cui le straordinarie pavimentazioni in selciato lavico sono state devastate e sostituite con piccoli cubetti di porfido senza arte e né parte.

Se questi sono gli interventi di cui il Centrosinistra deve andare fiero a Ceccano sono davvero preoccupato degli interventi che saranno realizzati all’interno di Castel Sindici!

Ma desidero avvertire gli amministratori che subito dopo le elezioni promuoverò la richiesta di un Consiglio Comunale per avere pochi giorni la discussioni in Consiglio sull’intervento stimato per Castel Sindici, per conoscere innanzitutto come sono stati scelti i progettisti e quali competenze specifiche hanno nella ristrutturazione di edifici storici.

Ricordiamo che l’edificio di Castel Sindici, voluto da Stanislao Sindici, Cavaliere del Lavoro e celebre enologo, venne progettato dal Conte Sacconi, autore dell’Altare della Patria in Roma.

Conserva ancora le pavimentazioni in cotto ottagonale e porte e finestre originali, che andranno immediatamente catalogate e poste al sicuro in magazzino e riposizionatene al loro posto dopo gli interventi.

Nei prossimi giorni presenterò un dettagliato esposto alla Soprintendenza per verificare quali prescrizioni sono state date dagli organismi del Ministero per i Beni Culturali.

Avv. Stefano Gizzi, Consigliere Comunale di Ceccano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: