Usura, dalla prefettura dati allarmanti per Frosinone, Ceccano al 4° posto nella provincia


Nel capoluogo 46 denunce, seguito da Cassino e da Monte San Giovanni Campano. Ceccano è al quarto posto nella classifica provinciale dei comuni, con 10 denunce. Lo si apprende dai dati resi noti dalla Prefettura di Frosinone che con il fondo antiusura, appositamente creato per salvare le vittime dagli strozzini, ha erogato quasi 5 milioni... Continue Reading →

Frosinone, nel 2019, 106 milioni spesi in lotterie, 2368 euro a testa, a Ceccano quasi 39 milioni, 1692 per uno


E' quanto hanno speso nelle macchinette, nelle lotterie, nelle scommesse virtuali nei diversi punti di gioco presenti nelle due città. A fronte, le vincite registrate sono state a Ceccano 9 milioni, a Frosinone 23, un grande affare per l'erario. I dati sono tutti disponibili nel sito Avviso Pubblico. Ci sono le scommesse comune per comune,... Continue Reading →

L’importanza di andare a scuola e la mancanza dei dati sul trasporto


di Emanuele Bracco, Paolo Pertile e Gilberto Turati In una situazione di confusione e in assenza di un reale coordinamento tra stato e regioni, slitta nuovamente la riapertura delle scuole superiori. Ma un’analisi mostra come il vero nodo sia rappresentato dal trasporto pubblico locale. Il governo ha deciso di rinviare la riapertura delle scuole superiori... Continue Reading →

Ceccano, raccolta differenziata, Ceccano tra i primi in provincia


Ci batte soltanto Alatri tra i grandi comuni: ogni ceccanese accumula ogni anno 185 kg di rifiuti differenziati, mentre altri 100 kg se ne vanno nell'indifferenziato. Il totale ammonta ad oltre 6 mila tonnellate e mezza di rifiuti, di cui oltre quattro mila tonnellate non vanno in discarica. I ceccanesi sono stati bravissimi in questi... Continue Reading →

Ceccano, maglia nera per la mal’aria ma c’è il doping


Ceccano ha vinto la sfida per la maglia nera dell'inquinamento atmosferico, ma sarà squalificata: c'è stato infatti il doping. Ho ricostruito l'andamento delle polveri negli ultimi 10 anni, sempre secondo le centraline dell'ARPA. Se guardate con attenzione i dati, che potete trovare qui, potrete notare come alcune città abbiano migliorato fortemente la loro situazione. Due,... Continue Reading →

Frosinone, incendio rifiuti Mecoris, il prefetto: allarme eccessivo, informazioni date senza controllo, i medici: il pericolo era reale


Durante l'incendio dei rifiuti alla Mecoris di Frosinone sono state diffuse notizie senza controllo che hanno suscitato allarme ingiustificato tra la popolazione. Così il prefetto di Frosinone bacchetta giornalisti ed amministratori che, durante i convulsi giorni dell'incendio dei rifiuti alla Mecoris, hanno informato la cittadinanza. Secondo il rappresentante del governo sono state date informazioni sbagliate,... Continue Reading →

Ceccano, differenziata, tutti i dati


Nel 2012, primo anno della raccolta diferrenziata porta a porta, la percentuale delle famiglie ceccanesi superò il 63% sul totale. Dopo 5 anni c'è stato qualche cedimento: i dati del 2017 si attestano sul 58,41%: ogni anno, in medi un cittadino fabraterno produce oltre 3 quintali di rifiuti, 180 chili dei quali differenziati in carta,... Continue Reading →

Il mondo di oggi è migliore o peggiore? I dati dicono che è migliore… e di molto


Succede spesso che l'immagine che abbiamo di qualcosa sia completamente diversa dalla realtà: accade in particolare nel momento in cui parliamo del presente. Le paure, i titoli dei giornali, le convinzioni più disparate ci fanno perdere la visione della realtà. Oggi il mondo va molto ma molto meglio rispetto a soli 30 anni fa. Ce... Continue Reading →

Migranti, ciò che si dice e ciò che è


di Leonardo Becchetti I migranti stanno invadendo i Paesi ricchi? Rapporto rifugiati per 1.000 abitanti: Libano 232, Giordania 87, Malta 23, Svezia 9, Italia 2 (media Ue 2). I musulmani ci invadono? Meno di un terzo tra gli immigrati che arrivano in Italia sono musulmani. Gli immigrati ci tolgono ricchezza? Con i 5 miliardi di... Continue Reading →

Attenti a quello che pubblicate su internet


Il dottore del Computer ci propone questo divertente video che non è altro che uno spot belga (sono comunque presenti dei chiarissimi sottotitoli in italiano), in cui alcune persone vengono prese casualmente per strada per farsi leggere la mente da Dave con la scusa di un nuovo programma televisivo. La gente che accetta rimane stupita... Continue Reading →

Ceccano e la Tari, pagato il tributo, ma per cosa?


I ceccanesi hanno ordinatamente pagato la Tari, il tributo che copre i costi della raccolta dei rifiuti. E' il secondo acconto: per il saldo si dovrà attendere l'ulteriore comunicazione di palazzo Antonelli. Al termine di questa operazione il comune avrà incassato 800 mila euro. Ma per quale scopo? Ad oggi, pur in gestione commissariale, il... Continue Reading →

Ceccano, differenziata, commissario ci dica quanto raccogliamo e come


Quanta plastica, quanta carta, quanto vetro riescono a riciclare le famiglie di Ceccano? Chi lo sa? Uno dei segreti più custoditi in questi ultimi anni a Palazzo Antonelli riguarda proprio i dati della raccolta differenziata nella cittadina fabraterna. E quando non si è chiari subito molta il sospetto che ci sia una presa in giro.... Continue Reading →

Decessi e politica, almeno tacete!


I dati sui decessi per tumore nella provincia di Frosinone hanno suscitato in questi giorni  sulla stampa veementi prese di posizione da parte degli esponenti dei diversi schieramenti politici  per un radicale cambiamento della scelte sanitarie ed ambientali del territorio. Stupisce ed indigna il fatto che tali dichiarazioni vengano da chi questo territorio ha governato in... Continue Reading →

La scuola secondo Profumo


Le scuole, le università e gli altri soggetti educativi e formativi hanno bisogno di policy chiare e poche regole. Non occorrono nuove riforme, ma bisogna semplificare la complessità del sistema e dare valore alla accountability e all'autonomia responsabile. Rispondere in modo corretto alle domande che ci pone l'Europa significa trovare le leve con cui è possibile... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: