Frosinone, Ceccano, Patrica, contro la puzza carta e penna, anzi pec


Una volta si sarebbe detto di prendere carta e penna, ora bisogna ricorrere alla posta certificata ma di fronte alla persistente inazione delle autorità è necessario farlo: bisogna esercitare il proprio diritto di cittadini e scrivere, tramite posta elettronica certificata, a tutte le autorità che hanno competenze sull'ambiente per denunciare una volta di più come... Continue Reading →

Ceccano, servizi specifici per i cittadini in quarantena


Un apposito servizio di raccolta differenziata e una specifica assistenza per la spesa, la farmacia, la posta: il numero crescente dei ceccanesi positivi al covid, oggi se ne registrano 143, ha spinto Palazzo Antonelli ad organizzare speciali servizi per chi deve stare in casa in quarantena fiduciaria. Innanzitutto è prevista la raccolta dei rifiuti in... Continue Reading →

Ceccano, ancora spari nella notte e segnalazioni, denunce dei carabinieri


Mentre Palazzo Antonelli chiede il silenzio stampa, sostenendo, come sempre, che le responsabilità siano di chi racconta ciò che accade, Ceccano ha vissuto un'altra notte di spari, lampeggianti blu, agitazione e paura. Si è diffusa anche la notizia di altri tentativi di furto con persone colte sul fatto mentre violavano il giardino di una abitazione... Continue Reading →

Cittadini degni del vangelo


Cattolici e storia d’Italia, la fatica e la dignità del lavoro è il tema del convegno che ci sarà mercoledì 26 marzo a Ceccano, nell’aula magna del Liceo. Alle ore 9,10 il prof. Marco Franchin, già vicepresidente nazionale dei giovani di Azione Cattolica, parlerà di Rerum Novarum, di magistero sociale, di Bachelet, di Moro, di... Continue Reading →

Cittadini, certo ma meglio ignoranti


Pare sia considerato più conveniente che il Cittadino ignori la qualità dell'acqua, dell'aria, dei terreni, e più genericamente dell'ambiente circostante. Siccome siamo Cittadini, siccome siamo interessati e colpiti dal problema, siccome svolgiamo un lavoro di ricerca, divulgazione e pressione, ci piacerebbe che le nostre richieste venissero ascoltate, ci piacerebbe avere delle risposte ufficiali alle nostre... Continue Reading →

Amministrazioni pubbliche, sempre più trasparenti


Il Consiglio ha approvato, su proposta del Ministro della pubblica amministrazione e semplificazione, due decreti legislativi che attuano la legge 190 del 2012 (“Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”). Il primo provvedimento riordina tutte le norme che riguardano gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da... Continue Reading →

La neve, un anno fa… tante domande, nessuna risposta


Una anno fa la grande nevicata: all'inizio per la gioia dei bambini, poi i grandi disagi, mancanza di corrente di riscaldamento, danni alle abitazioni, alle strade, mancanza di coordinamento. Riporto la mia lettera al Prefetto cui nessuno si è degnato di rispondere Illustrissimo sig. Prefetto di Frosinone Le scrivo al V giorno di mancanza di corrente elettrica... Continue Reading →

Ceccano, consigli comunali sul web


Ceccano 2012 ce l'ha fatta, è stato pubblicato il regolamento per la trasmissione in internet dei consigli comunali di Ceccano:  Oggi, 28 gennaio 2013, si legge in un comunicato di Ceccano 2012, abbiamo appena appreso dall'Albo Pretorio che finalmente è stato approvato il regolamento per la trasmissione in diretta radiotelevisiva e/o web delle sedute del... Continue Reading →

Un anno per i cittadini d’Europa


Vent’anni dopo l’introduzione del concetto di “cittadinanza dell’Unione Europea” da parte del trattato di Maastricht, sembra che il concetto di cittadinanza europea sia in qualche modo non ancora compreso appieno e davvero sentito. Per questo motivo, la Commissione Europea ha nominato il 2013 l’Anno Europeo dei Cittadini, dedicandolo al ruolo centrale svolto dai cittadini nel determinare... Continue Reading →

Tweet e politica, timidi approcci


Monti che discute su twitter, Bersani e Alfano che gli rispondono, followers taroccati... insomma la politica in Italia sembra accorgersi della rete. Ecco un'analisi di Roberta Barbiero per http://www.i-dome.com/ Sempre più la rete diventa sede privilegiata per il dibattito politico. Cresce la community dei cosiddetticives.net, di coloro, cioè,che navigano per informarsi sui vari quotidiani online o per discutere... Continue Reading →

Un nuovo welfare per l’Italia


di Alessandra Turchetti per http://www.famigliacristiana.it Gli italiani chiedono un nuovo sistema di welfare: è quanto emerge dalla seconda indagine «Le nuove tutele oltre la crisi. Il welfare possibile per giovani, migranti e non autosufficienti» realizzata dal Censis per il Forum Ania-Consumatori. In sintesi, secondo il campione degli intervistati, il sistema attuale funziona sempre meno. Per il 63% dei... Continue Reading →

Europa, giovani in movimento


Dal 20 al 24 novembre 2012 si è tenuto a Bologna un meeting sui temi della mobilità giovanile europea con funzionari ed operatori giovanili da sette regioni della Rete ERY (European Regions for Youth). Le regioni rappresentate erano Aquitaine (FR), Dolnoslaskie (PL), Emilia-Romagna (IT), Comunidad Valenciana (ES), Västra Götaland (SE), Wielkopolska (PL) e Gozo (MT).... Continue Reading →

Indignarsi per il bene comune


di Gabriele Salari per www.famigliacristiana.it Ci sono libri che sono necessari e urgenti. Salvatore Settis, vulcanico archeologo settantunenne, che ha diretto il Getty Research Institute di Los Angeles e la Normale di Pisa, ne ha scritti almeno tre, in nome del bene comune, a metà tra analisi storico giuridica, programma di governo e manifesto delle istanze della... Continue Reading →

La politica e la paura del canocchiale


di Luigi Alici In uno dei post precedenti avevo ricordato il celebre episodio di Cesare Cremonini, il filosofo averroista che motivava così, in una lettera del 29 luglio 1611 indirizzata a Galilei, il proprio rifiuto di guardare nel cannocchiale: «Quel mirare per quegli occhiali m'imbalordiscon la testa: basta, non ne voglio saper altro».Era una forma di chiusura pregiudiziale... Continue Reading →

Facebook e comuni, un’analisi


Da tempo si discute dell'opportunità da parte dei comuni  di essere presenti sui social networks come facebook per comunicare con i cittadini. Deborah D'Agostino ha studiato il fenomeno cercando di capire se i  Comuni riescano davvero a coinvolgere i propri abitanti attraverso questi strumenti. Quanto è efficace il dialogo instaurato su queste piattaforme? Uno studio, condotto... Continue Reading →

Voglio essere italiano, jus sanguinis o jus soli?


Sapete che se un bambino nasce in Italia da genitori non italiani, frequenta le scuole, trova lavoro... mette su famiglia non è cittadino italiano, mentre lo è chi nasce da almeno un genitore italiano e magari non mette mai piede in Italia? Aluisi Tosolini per il sito www.pavonerisorse.it ci spiega in che modo un cittadino straniero può... Continue Reading →

Cittadini arbitri e protagonisti della democrazia


Questo l'appello dell'Azione Cattolica Italiana in occasione del 25 aprile. In occasione del 25 aprile, la presidenza nazionale dell'Azione cattolica italiana pubblica una nota in cui si invoca in modo urgente e prioriatario la riforma della legge elettorale, delle istituzioni e dei partiti. "E' in gioco la credibilità della politica, la richiesta dei cittadini è... Continue Reading →

Palazzetto crollato, vergogna per tutti noi


Il crollo del palazzetto dello sport di Ceccano non è soltanto una vicenda ingegneristica o architettonica, né tanto meno soltanto amministrativa: è una vergogna per tutto il nostro vivere civile. E' una vergogna che sia crollato così ignominiosamente alla prima giornata di neve, è una vergogna che nessuno ancora abbia aperto un'inchiesta, né la magistratura,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: