Ceccano, la schiavitù a due passi e sulla nostra tavola


I pomodori, le zucchine, i cocomeri che mangiamo ad un prezzo così basso sono molto spesso il frutto delle condizioni di durissimo sfruttamento in cui migliaia di aziende nell'agro pontino tengono i lavoratori indiani impiegati nella raccolta degli ortaggi e della frutta. Lavorano 14 ore al giorno, oltre al tragitto di decine di chilometri che... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: