Lazio delle migrazioni: Frosinone raddoppia


Riportiamo da immigrazioneoggi.it

Oltre 500 mila immigrati, 360 mila i residenti che vivono all’estero ed un flusso enorme di turisti che ogni anno visitano la Capitale. È la mobilità umana nella Regione Lazio, le cui dimensioni e caratteristiche sono state approfondite nel rapporto Il Lazio nel mondo. Immigrazione ed emigrazione, promosso dall’Assessorato alle politiche sociali della Regione Lazio e realizzato dal Centro studi Idos della Caritas/Migrantes. L’iniziativa è stata presentata ieri a Roma. “Un volume che trae spunto dalle ricerche che Caritas e Migrantes realizzano sull’immigrazione e l’emigrazione, sapendo cogliere le sfumature regionali che hanno in Roma un polo di attrazione unico ma che vedono sempre più protagoniste anche le altre località laziali”, ha spiegato Franco Pittau, coordinatore del Dossier Statistico Immigrazione e curatore della ricerca.
Gli immigrati che lavorano nell’agricoltura pontina, come marittimi nei porti di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, come operai edili nell’hinterland romano e la storia di emigrazione delle terre ciociare. Sono alcuni degli spunti contenuti nel volume, “uno studio – spiega Pittau – che inizia come tutte le migrazioni, con un viaggio”. Ampia parte della ricerca approfondisce infatti gli aspetti della mobilità legata ai viaggi. “Ogni anno – sottolinea il curatore dello studio – più di 72 milioni di persone arrivano in Italia dall’estero, molti transitano nel Lazio ed a Roma, si stima almeno 25 mila ogni giorno: per turismo, per motivi religiosi, per lavoro, per cure mediche. Solo una minima parte di essi, meno di uno ogni cento, diventa un immigrato, cioè trasferisce qui la residenza. Gli altri soggiornano per periodi più o meno brevi e, in molti casi, pur non essendo ‘tecnicamente’ dei migranti, vivono da noi anche per lungo tempo”.
Dallo studio emerge che nel corso del 2009 gli immigrati nel Lazio sono aumentati in modo più consistente rispetto al resto del Paese, con un incremento annuale del 10,6%, quasi due punti percentuali in più rispetto alla media nazionale. Sono in maggioranza romeni, e si stanno spostando dalla capitale verso i comuni limitrofi e nelle altre province.
Nel periodo 2002-2009 la presenza di immigrati è cresciuta a Roma in misura più contenuta (86,7%) rispetto agli altri capoluoghi (Frosinone 221,6%, Rieti 276,8%, Latina 278,2% e Viterbo 300%).
Ci si allontana dalla capitale per il costo della vita e delle abitazioni e per una migliore qualità di vita, mentre si fa continuo riferimento a Roma“per ragioni burocratiche, culturali, lavorative e religiose”.
Nel corso del 2009 sono nati in territorio laziale 6.747 bambini figli di stranieri, portando la quota delle “seconde generazioni” a 55.452, per cui più di uno “straniero” su dieci è nato sul posto.
Nell’anno scolastico 2009-2010 sono stati 64.780 i minori stranieri (7,9% del totale degli iscritti), di cui 23.148 nati in Italia, all’incirca 1 ogni 3. “Ciò lascia presagire – rileva lo studio – quanto, nel futuro, sarà rilevante a scuola l’impatto delle nuove generazioni di ‘stranieri italiani’”.
Il Lazio inoltre si classifica al quinto posto in Italia per numero di aziende con titolare straniero. Nel 2003 erano solo 5.488, ora sono aumentate di oltre quattro volte (23mila a maggio 2010). Lavorano nel commercio (44,4%), nelle costruzioni (27,9%) e nei servizi professionali (10,6%).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: