Napolitano: la priorità dell’istruzione


“Riconoscere la priorità dell’istruzione nella ripartizione delle risorse. Costruire in tutti i campi una cultura e una pratica del merito”

“Voi sapete che io sostengo con convinzione che nel portare avanti l’impegno comune e categorico per la riduzione del debito pubblico bisogna riconoscere la priorità della ricerca e dell’istruzione nella ripartizione delle risorse pubbliche disponibili”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano inaugurando ufficialmente al Quirinale il nuovo anno scolastico. La manifestazione è stata caratterizzata da collegamenti in diretta con Torino e Napoli, città protagoniste del processo storico fondativo dello Stato nazionale unitario.

“In 150 anni – ha rilevato il Capo dello Stato – abbiamo compiuto enormi progressi, anche nell’istruzione, come ha appena ricordato il Ministro Gelmini, partendo da un pauroso analfabetismo. Negli ultimi decenni abbiamo conseguito notevoli passi avanti anche per quel che riguarda la percentuale di diplomati e di laureati. Questo ci ha consentito di avvicinarci alla media dei paesi sviluppati, e tuttavia, anche se stiamo correndo più in fretta di altri, non abbiamo raggiunto i paesi più avanzati. Siamo, dunque, rimasti ancora indietro rispetto ad una risorsa cruciale per affrontare una dura competizione globale”.

Occorre, dunque, riformare con giudizio: “Occorre sanare squilibri, disparità, diseguaglianze, che si presentano anche nell’istruzione, che – al contrario – dovrebbe proprio servire a colmare le diseguaglianze”. “Perciò – ha proseguito il Capo dello Stato – dobbiamo costruire in tutti i campi una cultura e una pratica del merito. Bisogna anche mettere in tutti i campi le persone in grado di meritare. Questo vale ovviamente anche per la scuola, per i suoi insegnanti e per i suoi studenti”.

Il Presidente Napolitano ha sottolineato che “per elevare la qualità dell’insegnamento occorre motivare gli insegnanti e richiedere che abbiano un’adeguata formazione, ma anche offrire loro validi strumenti formativi e di riqualificazione. E su tutto questo, ovviamente, è necessario investire. Nel passato non lo si è fatto abbastanza e si sono prodotte situazioni pesanti. Occorre dunque qualificare e riqualificare coloro che aspirano ad un’assunzione a tempo indeterminato”.

Il Capo dello Stato ha concluso con l’auspicio “che gli insegnanti e i dirigenti pieni di idee e di voglia di fare trovino il sostegno necessario a tutti i livelli”.

Qui il video e il testo del discorso del Capo dello Stato

Continua.aspx?tipo=Video&key=1537&vKey=1365&fVideo=1

Continua.aspx?tipo=Discorso&key=1940

Una risposta a "Napolitano: la priorità dell’istruzione"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: