Piazza: cori contro i carabinieri


Ennesima rissa in Piazza: intervengono i carabinieri che vengono accolti da cori ostili. E’ accaduto sabato scorso, con Piazza XXV Luglio trasformata in un circo truculento: da una parte gli scazzottamenti, dall’altra gente che guarda, divertita e certamente non indignata, gli effetti dell’alcol e degli spinelli in combinazione.

A proposito di quanto accaduto, registriamo una dichiarazione di Stefano Gizzi: in tarda serata di sabato 26 giugno scorso ho ascoltato da casa mia, dietro la Piazza XXV luglio, cori da stadio vergognosi contro le forze dell’ordine ed in particolare contro l’Arma dei Carabinieri. Purtroppo, la Piazza principale della mia Città ormai è una terra di nessuno in cui gruppi di scalmanati possono offendere liberamente i tutori dell’ordine e della legge. Da parte mia c’è la piena solidarietà nei confronti dei carabinieri e dei tutori dell’ordine pubblico che rappresentano lo Stato.

Condanno con forza questo episodio, che la dice lunga sulla gravità della questione sicurezza pubblica a Ceccano ed offre un momento altamente diseducativo per tutta la Città.  Rinnovo la richiesta di convocazione urgente della Conferenza dei Capigruppo per l’esame della situazione legata all’ordine pubblico e per la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario a porte chiuse, con l’intervento delle forze dell’ordine, di ex amministratori e di esperti del settore, allo scopo di individuare delle concrete risposte, IN ATTUAZIONE DEL DECRETO MARONI, da opporre ad un fenomeno che va assumendo contorni sempre più preoccupanti.

Molti cittadini chiedono alla politica ed all’amministrazione risposte ed iniziative immediate da mettere in campo, di fronte ad una problematica che ormai tocca da vicino le famiglie, i loro affetti e la tranquillità del vivere civile, che sono beni primari. Il modo peggiore di affrontare la questione della criminalità e della sicurezza dei cittadini a Ceccano sarebbe proprio quello di fare finta di niente e continuare nella mediocrità, senza assumere iniziative di spessore a contrasto del fenomeno stesso.  Solo un’analisi seria, responsabile e franca di quanto accaduto in questi ultimi tempi e la verifica di azioni coraggiose e di grande respiro potranno contribuire a rasserenare gli animi.

Avv. Stefano Gizzi, Consigliere Comunale di Ceccano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: