35 mm di storia: il Nazismo


manifesto-35-mm-di-storia-iv1

Continua presso il Liceo Scientifico Martino Filetico di Ceccano il seminario “35 mm di Storia – Il cinema come fonte per una didattica alternativa del ‘900”. Dopo gli interventi dedicati al Fascismo e allo Stalinismo con la proiezione di rari filmati d’epoca, alcuni dei quali pressoché sconosciuti, il Prof. Massimo Cardillo, storico e critico cinematografico che da anni sostiene l’ingresso stabile della storia del cinema nelle aule scolastiche come autonoma materia d’insegnamento, proporrà agli studenti, lunedì 30 marzo alle ore 15, una lettura cinematografica del regime nazista nell’incontro intitolato “Il trionfo della volontà. Il Nazismo e la Germania tra Hitler e Leni Riefensthal”. Il cinema non è la storia del ‘900, ma senza cinema non si può fare la storia del ‘900: anche in questo quarto incontro gli studenti saranno guidati attraverso un percorso pellicolare che potrà svelare loro aspetti poco noti o del tutto trascurati dalla storiografia ufficiale. Dopo la visione di alcune sequenze di film che potranno dire molto su certe situazioni e su certe atmosfere della Germania prehitleriana, come “Metropolis” e “Il Gabinetto del Dottor Caligari”, si analizzeranno altri materiali che certamente non hanno una continua frequentazione con il mondo della scuola: una “fiction” tedesca del 1941 in cui si mostra Londra invasa e conquistata dai Nazisti; una serie di cartoni animati aventi Hitler come protagonista; le drammatiche e sconvolgenti immagini del processo ai congiurati complici di Von Stauffemberg (dal film “L’occhio del Dittatore” di Hans Guenter Stark); sequenze da un filmato sulla vita pubblica e privata di Magda Goebbels. Il colore – elemento che nel Nazismo riveste un profondo significato ideologico e propagandistico – farà la sua irruzione con le pellicole a 16 mm realizzate a più riprese da Eva Braun (compresi alcuni preziosi frammenti di un vero e proprio “backstage” di un film destinato alle sale).Il rapporto tra il Nazismo e l’arte sarà delineato attraverso l’analisi di alcune sequenze del film “The Great Art Dictator” di Norman Stone e del documentario (sempre a colori) della parata di Monaco per i duemila anni della cultura tedesca. Su tutto campeggerà la visione di sequenze scelte dai due capolavori di Leni Riefensthal: “Olympia” dedicato alle Olimpiadi berlinesi del ’36, e “Il trionfo della volontà” sul raduno del partito a Norimberga del 1934 organizzato in funzione delle riprese cinematografiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

AcFrosinone

Cittadini degni del vangelo

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: