Ceccano, isole ecologiche non funzionanti


Le nuove e belle isole ecologiche non funzionano. Annunciate come già pronte il 1° ottobre scorso non accettano ancora rifiuti. Un cartello avvisa che il servizio non è ancora attivo. Secondo alcuni commenti al post pubblicato su facebook, l'isola dovrebbe funzionare con la tessera sanitaria. Sulle isole non c'è alcun cartello con le istruzioni.

Ceccano, ogni cunetta, una discarica


Bottiglie di plastica, di vetro, lattine, pacchetti di sigarette, scatole della pizza, fazzolettini, mascherine, guanti: si trova di tutto nelle cunette delle strade. Molte persone, caccanesi doc, le utilizzano come una discarica, considerando il finestrino dell'auto come il secchio dell'immondizia. Idioti totali, caccanesi nell'anima.

Ceccano, incendio boschivo, brucia di tutto, plastica, metalli, aria pericolosa da respirare


Nelle immagini potete vedere le conseguenze di un incendio di qualche giorno fa, all'incrocio tra via Vallerizza e via Pedemontana, a Ceccano, proprio alle falde del Siserno: al di là dell'estensione dell'area interessata dal fuoco, è facile intravedere la quantità di rifiuti che è andata bruciata insieme alle piante. C'era di tutto: plastica, gomma, metalli,... Continue Reading →

Frosinone, incendio rifiuti Mecoris, il prefetto: allarme eccessivo, informazioni date senza controllo, i medici: il pericolo era reale


Durante l'incendio dei rifiuti alla Mecoris di Frosinone sono state diffuse notizie senza controllo che hanno suscitato allarme ingiustificato tra la popolazione. Così il prefetto di Frosinone bacchetta giornalisti ed amministratori che, durante i convulsi giorni dell'incendio dei rifiuti alla Mecoris, hanno informato la cittadinanza. Secondo il rappresentante del governo sono state date informazioni sbagliate,... Continue Reading →

Frosinone brucia, la diocesi: tutti siamo responsabili della nostra casa comune


L’incendio che si è sviluppato domenica presso i depositi della MECORIS ha contribuito ad inquinare ulteriormente la Ciociaria, già duramente provata dai veleni della Valle del Sacco e dalle polveri sottili che riempiono le città… Un’immagine surreale riassume tutta la preoccupazione per questo evento: la processione del Corpus Domini 2019 , con centinaia di fedeli e ragazzi... Continue Reading →

Frosinone, brucia, nasi e centraline non vanno d’accordo


Si avverte ancora forte a Frosinone l'odore tipico dei rifiuti bruciati: l'incendio dei materiali in un deposito in via Casale continua ancora a fumare e sono al lavoro i vigili del fuoco. C'è un forte contrasto tra le sensazioni della popolazione, guidata dall'olfatto e invece i dati delle macchinette per la rilevazione del particolato nell'aria.... Continue Reading →

Frosinone brucia, dieci domande sul rogo


Mentre si attendono i dati dell'Arpa, ecco dieci domande su quanto accaduto rivolte alle autorità competenti dal consigliere comunale di Frosinone Stefano Pizzutelli: 1. Cosa c'era dentro all'area della Mecoris al momento dell'incendio? 2. Cosa è bruciato, carta e cartone o altro? 3. Perché dopo qualche ora dall'incendio il sito internet della Mecoris non è più... Continue Reading →

Frosinone brucia, le poveri avvolgono la valle e la provincia chiede un tavolo


Di fronte all'emergenza incendio rifiuti che il 24 giugno ha fatto dichiarare il coprifuoco nell'intera città capoluogo, l'amministrazione provinciale di Frosinone ha chiesto l'istituzione di un tavolo presso il ministero dell'ambiente per dire basta agli impianti impattanti. la cosa strana è che è proprio la provincia ad emettere le autorizzazioni ambientali integrate, che servono per... Continue Reading →

Frosinone, Ceccano, Ferentino, Alatri, emergenza incendio, confusione ed incertezze


Un'ordinanza dopo l'altra, nessun collegamento con i comuni viciniori, nessuno strumento di informazione ufficiale da cui si possa apprendere lo stato delle cose. Le chat di whatsapp dominano incontrastate. Facciamo il punto: il sindaco di Frosinone ha prima chiuso alcune scuole, lasciandone alcune aperte, poi a fine mattinata ha chiuso tutte le altre. costringendo i... Continue Reading →

Frosinone, chiuse le scuole per paura dei rifiuti tossici


Per il comune di Frosinone la cosa è molto seria: oggi chiuse quasi tutte le scuole della parte bassa della città: il Liceo scientifico, l'artistico, il Conservatorio e tutte le altre più vicine a via Armando Fabi rimarranno chiuse oggi in attesa di conoscere dagli esperti la natura dei materiali incendiati all'interno della Mecoris, l'azienda... Continue Reading →

Ceccano, caccanesi sempre attivi


Continua, senza tregua, il lancio della busta da parte dei caccanesi, gruppo di irriducibili odiatori dell'ambiente e di sé stessi che invece di farsi tranquillamente raccogliere l'immondizia sulla porta di casa propria, preferiscono  lanciare le buste negli anfratti lungo le strade: via Badia, via Peschieta, via Colle Antico. Possibile non si riesca a prenderne uno?... Continue Reading →

Ceccano, torrenti, ruscelli e fossi ridotti a discariche


C'è di tutto: materassi, botti di plastica, sacchi neri pieni di chissà cosa, pezzi di automobili, materiali da costruzione, giocattoli, schermi televisivi, un intero territorio ridotto a discarica da chi lo abita. E' la condizione dei corsi d'acqua del territorio fabraterno che fanno a gara con il fratello maggiore, il Fiume Sacco.Le segnalazioni  sono state... Continue Reading →

Spreafico, vescovo a Frosinone: chi dissotterrerà i rifiuti di questa terra? chi darà lavoro ai nostri giovani?


Spreafico, chi dissotterrerà i rifiuti di questa terra? chi darà lavoro ai nostri giovani? Il vescovo di Frosinone teneva la lectio divina sulla Quaresima, tema il deserto: e il desrto oggi per noi è il disastro ambientale, è la disoccupazione giovanile, è la mancanza dei diritti. In questi deserti, circondati dall'indifferenza, le persone cedono alle... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: