Sui passi di Gesù, V: il tradimento, l’orto degli ulivi, la passione, il sepolcro, la tomba vuota


Quelle tombe, quelle pietre, quella valle, quegli ulivi, quante volte hanno visto Gesù percorrerle da una parte all’altra. Era una sua abitudine andare a pregare in un orto alle pendici del Monte degli Ulivi: qualcuna di quelle piante ha più di duemila anni, ha visto probabilmente Gesù con i suoi discepoli arrivare cantando i salmi... Continue Reading →

La pietra del sepolcro


di Giorgio Bernardelli È successo qualcosa di storico questa settimana nella basilica del Santo Sepolcro a Gerusalemme. Qualcosa che ha permesso di vedere come non capitava da secoli la tomba vuota di Gesù, il luogo più venerato da tutti i cristiani. Da qualche mese, infatti, sono in corso i lavori di restauro dell’edicola che -... Continue Reading →

Ho visto la tua salvezza


Quando furono compiuti i giorni della loro purificazione rituale, secondo la legge di Mosè, Maria e Giuseppe portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore – come è scritto nella legge del Signore: «Ogni maschio primogenito sarà sacro al Signore» – e per offrire in sacrificio una coppia di tortore o due giovani colombi,... Continue Reading →

I loro occhi non lo riconoscevano


Ed ecco, in quello stesso giorno, [il primo della settimana,] due [dei discepoli] erano in cammino per un villaggio di nome Èmmaus, distante circa undici chilometri da Gerusalemme, e conversavano tra loro di tutto quello che era accaduto. Mentre conversavano e discutevano insieme, Gesù in persona si avvicinò e camminava con loro. Ma i loro... Continue Reading →

Benedetto colui che viene


Benedetto colui che viene nel nome del Signore, il re d'IsraeleVenite, e saliamo insieme sul monte degli Ulivi, e andiamo incontro a Cristo che oggi ritorna da Betània e si avvicina spontaneamente alla venerabile e beata passione, per compiere il mistero della nostra salvezza.Viene di sua spontanea volontà verso Gerusalemme. E' disceso dal cielo, per... Continue Reading →

Come un colpo di aratro


di Giovanni Maria Vian Cinquant’anni fa, il 4 gennaio 1964, iniziava la visita di Paolo VI in Terra Santa, conclusa la sera dell’Epifania con l’abbraccio e le luci dell’accoglienza entusiastica e commovente di un milione di romani al loro vescovo. Furono solo poche ore, ma hanno cambiato il volto del papato. Da allora, infatti, i... Continue Reading →

Chiara d’Assisi, specchio della sapiente bellezza


Chiara d’Assisi ci invita a guarda lo specchio giusto… Felice certamente chi può esser partecipe del sacro convito, in modo da aderire con tutti i sentimenti del cuore a Cristo, la cui bellezza ammirano senza sosta tutte le beate schiere dei cieli, la cui tenerezza commuove i cuori, la cui contemplazione reca conforto, la cui... Continue Reading →

Nella borsa… la barca della Chiesa, mistero della potenza di Dio


Il papa Francesco ai vescovi del Brasile, il 27 luglio oggi ci sono molti che sono come i due discepoli di Emmaus; non solo coloro che cercano risposte nei nuovi e diffusi gruppi religiosi, ma anche coloro che sembrano ormai senza Dio sia nella teoria che nella pratica. Di fronte a questa situazione che cosa... Continue Reading →

Quei due ad Emmaus


Questi due discepoli siamo noi, gli uomini e i giovani di oggi, che non possono più sopportare quel clima di disfatta che si respira a Gerusalemme come in tante nostre società, quell’aria pesante che definisce i momenti della sconfitta. Se ne vanno da Gerusalemme, verso cui invece Gesù era salito per portare a completezza la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: