Oroscopo 2019


di Alessandro D'Avenia «Nel 2019 finalmente metterai in atto trasformazioni che finora non eri riuscito ad affrontare». Così recita, per il mio segno, uno degli oroscopi in voga, retaggio di riti secondo cui il primo giorno dell’anno ne predice l’intero corso. Anticamente, alla nascita di un bambino, si osservava (skopeo) il tempo (hora) per cogliere... Continue Reading →

Forse la felicità è rinascere…


di Alessandro D'Avenia Tre astronomi hanno scoperto Farout (Moltolontano), il pianeta più distante del nostro sistema solare: 18 miliardi di chilometri. Ci mette più mille anni a girare attorno al Sole, ma lo fa: nonostante la distanza è gravitazionalmente aggrappato alla nostra Stella. E noi attorno a cosa ruotiamo, a cosa ci aggrappiamo più o meno consapevolmente?... Continue Reading →

Natale a Brancaccio… e un po’ ovunque


di Alessandro D'Avenia Alla fine delle Città Invisibili di Calvino il Kublai Khan si confida malinconico con Marco Polo: le città degli uomini sono destinate all’inferno, a causa della violenza degli uomini e della decadenza delle cose umane. Le costruirono per strappare alla natura il suo dominio e si ritrovarono dominati da se stessi, in... Continue Reading →

Abbiate il coraggio di essere voi stessi ed il meglio di voi!


di Augusto Cinelli Sapere per quale motivo ci si sveglia la mattina, che equivale poi a dare un nome al proprio sogno. Trovare i maestri che prendano sul serio l’unicità di un giovane. Avere la coscienza che tale unicità è fatta non per affermarsi ma per servire gli altri. Sono queste le tre impegnative consegne... Continue Reading →

C’eri una volta tu


di Alessandro D'Avenia Ragazzo che ti abbatti sul banco come una balena spiaggiata, con quegli occhi annebbiati dalla noia e dalla forza ingabbiata in una stanza per cinque ore, che dobbiamo fare tu e io di quest’anno scolastico? Ragazza tutta in fioritura assetata di essere vista, guardata, amata, dal cervello mai in pace, con le... Continue Reading →

Futuro, una parola da salvare


di Alessandro d'Avenia Voglio augurarvi un buon inizio di attività ordinarie che io ricomincerò con un segreto che mi ha insegnato Giulio, il mio nipotino di quasi 5 anni. Quest’estate disegnava continuamente mappe del tesoro, tesoro che puntualmente andavamo a nascondere nel posto segnalato da una X. Tutto questo era preceduto da una richiesta: “Zio,... Continue Reading →

Suo figlio non capisce niente…


di Alessandro D'Avenia Guardando questo video ho formulato un po’ di domande. I disturbi dell’attenzione? Non sarà che il pupo s’annoia?  La conoscenza non dovrebbe tener svegli? Perché il pupo allora si addormenta? Siamo sicuri che le classi debbano essere formate in base all’età? Serviranno i test standardizzati come quelli Invalsi? Funziona ancora un apprendimento basato sostanzialmente... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: