La falsa pace dello spirito


Basta stare in pace con la coscienza... quante volte ce lo ripetiamo. Un palestinese del VI secolo, Doroteo di Gaza, ci chiarisce le idee Chi incolpa se stesso, accoglie tutto serenamente quando incorre in qualunque contrarietà, danno, maldicenza, oltraggio o altra afflizione: di tutto egl isi ritiene meritevole, né può in alcun modo essere turbato.... Continue Reading →

Tronca l’oscura catena del peccato!


La risurrezione di Cristo apre l'inferno. I neofiti della Chiesa rinnovano la terra. Lo Spirito Santo dischiude i cieli. L'inferno, ormai spalancato, restituisce i morti. La terra rinnovata rifiorisce dei suoi risorti. Il cielo dischiuso accoglie quanti vi salgono. Anche il ladrone entra in paradiso, mentre i corpi dei santi fanno il loro ingresso nella... Continue Reading →

L’amai più della salute e della bellezza


Pregai e mi fu elargita la prudenza; implorai e venne in me lo spirito della sapienza. La preferii a scettri e a troni, stimai un nulla la ricchezza al suo confronto; non la paragonai neppure a una gemma inestimabile, perché tutto l’oro al suo confronto è un po’ di sabbia e come fango sarà valutato... Continue Reading →

La croce, esempio e guida per la nostra vita


Il nostro grande conterraneo, S. Tommaso d'Aquino, di cui oggi si celebra la memoria liturgica, ci indica nella croce e nella passione di Gesù il criterio per orientare la nostra vita Nessun esempio di virtù è assente dalla croce Fu necessario che il Figlio di Dio soffrisse per noi? Molto, e possiamo parlare di una... Continue Reading →

Per ogni condizione la propria devozione


La devozione è possibile in ogni vocazione e professione Nella creazione Dio comandò alle piante di produrre i loro frutti, ognuna «secondo la propria specie» (Gn 1, 11). Lo stesso comando rivolge ai cristiani, che sono le piante vive della sua Chiesa, perché producano frutti di devozione, ognuno secondo il suo stato e la sua... Continue Reading →

Cos’è l’amore?


Ce lo spiega S. Agostino Allora conseguiremo grande e perfetta letizia, allora vi sarà gioia piena, dove non sarà più la speranza a sostenerci, ma la realtà stessa a saziarci. Tuttavia anche ora, prima che arrivi a noi questa realtà, prima che noi giungiamo alla realtà stessa, rallegriamoci nel Signore. Non reca infatti piccola gioia... Continue Reading →

L’ora della nostra morte


Riguardo ai tempi e ai momenti, fratelli, non avete bisogno che ve ne scriva; infatti sapete bene che il giorno del Signore verrà come un ladro di notte. E quando la gente dirà: «C'è pace e sicurezza!», allora d'improvviso la rovina li colpirà, come le doglie una donna incinta; e non potranno sfuggire. Ma voi,... Continue Reading →

L’attaccamento al denaro


Non abbiamo portato nulla in questo mondo e nulla possiamo portarne via. Quando dunque abbiamo di che mangiare e di che coprirci, contentiamoci di questo. Al contrario coloro che vogliono arricchire, cadono nella tentazione, nel laccio e in molte bramosie insensate e funeste, che fanno affogare gli uomini in rovina e perdizione. L'attaccamento al denaro... Continue Reading →

Nel cuore della Chiesa, io sarò l’amore


Nel giorno della festa di S. Teresa di Lisieux, Teresina del Bambin Gesù Siccome le mie immense aspirazioni erano per me un martirio, mi rivolsi alle lettere di san Paolo, per trovarvi finalmente una risposta. Gli occhi mi caddero per caso sui capitoli 12 e 13 della prima lettera ai Corinzi, e lessi nel primo... Continue Reading →

Beati voi, poveri… guai a voi, ricchi…


Beati voi, poveri, perché vostro è il regno di Dio. Beati voi, che ora avete fame, perché sarete saziati. Beati voi, che ora piangete, perché riderete. Beati voi, quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e disprezzeranno il vostro nome come infame, a causa del Figlio dell’uomo. Rallegratevi... Continue Reading →

Signore, facciamo tre tende


Nel giorno della Trasfigurazione, 6 agosto, un monaco del deserto, Anastasio  sinaita ci spiega il significato della Festa È bello restare con Cristo!     Il mistero della sua Trasfigurazione Gesù lo manifestò ai suoi discepoli sul monte Tabor. Egli aveva parlato loro del regno di Dio e della sua seconda venuta nella gloria. Ma ciò forse... Continue Reading →

Maestro, sono forse io?


Stamane di fronte al cenacolo vinciano, quante emozioni! Quel momento fermato una volta per tutte dal pennello di Leonardo: Gesù ha appena pronunciato le parole terribili, rivelatrici: uno di voi mi tradirà! Maestro, sono forse io? E cominciano i dubbi su sé stessi, sulla propria capacità di tener fede agli impegni, di essere autentici.  E... Continue Reading →

Fare la volontà di Dio


La volontà di Dio è quella che Cristo ha eseguito e ha insegnato. È umiltà nella conversazione, fermezza nella fede, discrezione nelle parole, nelle azioni giustizia, nelle opere misericordia, nei costumi severità. Volontà di Dio è non fare dei torti e tollerare il torto subito, mantenere la pace con i fratelli, amare Dio con tutto... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: