Ceccano, maglia nera per la mal'aria ma c'è il doping


Ceccano ha vinto la sfida per la maglia nera dell’inquinamento atmosferico, ma sarà squalificata: c’è stato infatti il doping. Ho ricostruito l’andamento delle polveri negli ultimi 10 anni, sempre secondo le centraline dell’ARPA. Se guardate con attenzione i dati, che potete trovare qui, potrete notare come alcune città abbiano migliorato fortemente la loro situazione. Due, in particolare, Anagni ed Alatri, sono completamente scomparse nelle classifiche, la loro aria si è pulita del tutto, passando, per Alatri dai 77 sforamenti nel 2011 ai soli 14 del 2019, una sorta di miracolo. Come anche Anagni, 38 nel 2011, 3 nel 2019. Perché gli amministratori di Frosinone, Ceccano, Cassino non vanno a vedere come hanno fatto i loro colleghi degli Ernici? Anche Ferentino non scherza: 65 superamenti nel 2011, 19 nel 2017, 27 nel 2019. Ceccano ha un andamento stranissimo, in apparenza: nel 2010 soltanto 46 sforamenti, nel 2011 tre volte di più, 110 giorni in camera a gas e così via fino al 2019 con una tendenza a migliorare ma sempre con situazioni pesantissime. Ma che ci fu nel 2010 per avere un risultato così buono? La centralina era in Piazzale Europa: quando è stata spostata lungo la ferrovia i risultati sono peggiorati del 300%. Attualmente la centralina si trova a Borgo Berardi, a ridosso della ferrovia, a fianco del ponte francese lato Annunziata: secondo l’ISPRA, la centralina dovrebbe essere ad almeno 4 metri dal bordo stradale più vicino e a oltre 25 metri da un semaforo, da un incrocio, da una fermata di autobus… Borgo Berardi è esattamente il contrario. La centralina è a ridosso della sede stradale, di uno degli incroci più trafficati di Ceccano, dove fermano tutti i bus, all’impianto semaforico del ponte, con le lunghe file che si formano a pochi metri dalla centralina, ci sono i treni che frenano ad ogni ingresso in stazione con centinaia di freni azionati contemporanemanete (è dimostrato che le frenate dei treni generino notevoli quantità di polveri sottili, cfr qui ) con un ristorante ed una pizzeria con il forno a legna a due passi, una pasticceria e un kebab a pochi metri. Avere la maglia nera dell’inquinamento è un danno per tutti. Chi comprerebbe una casa in una zona avvelenata? Chi desidera i risultati dopati? Nella primavera del 2018 una centralina fu installata a Piazzale Bachelet con risultati mediamente del 30% inferiori a quelli di Borgo Berardi. Chi vuole che Ceccano sia la maglia nera dell’inquinamento?

Spostate quella centralina e poi ne riparliamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Risorse web interessanti per la storia, eventi, novità in biblioteca

virgoletteblog

non solo notizie e attualità

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: