Frosinone, città contro i pedoni


Tante volte l’abbiamo scritto per Ceccano: la città è contro i pedoni, non ci sono marciapiedi, strisce pedonali, isole salva vita… Ma anche a Frosinone la situazione non è migliore. Ecco il parere di Riccardo Mastrangeli, riportato da http://www.ultimissime.net:

Frosinone. Mastrangeli (PdL): "La vita difficile  dei pedoni" FROSINONE – Dichiarazione di Riccardo Mastrangeli, Consigliere Comunale di Frosinone del Popolo della Libertà: Non solo gli automobilisti ma anche i pedoni hanno vita difficile nel nostro Capoluogo. Se le strade sono piene di buche ed avvallamenti, i marciapiedi non sono da meno. Passeggiare a piedi per le vie di Frosinone a volte diventa assai pericoloso. Vi sono zone dove i marciapiedi sono pieni di buche, e, come se non bastasse, con le radici degli alberi che hanno determinato veri e propri sollevamenti della pavimentazione. Ed ancora cordoli consumati, sampietrini saltati, rattoppi mal eseguiti. Insomma, camminare nei luoghi deputati al passeggio è diventata un’avventura. Per non parlare poi di chi utilizza questi appositi spazi riservati ai pedoni per portare a spasso i propri figli, magari con il passeggino sottoposto a continui sobbalzi. A volte i marciapiedi non vengono nemmeno realizzati a norma: non sono previste le apposite “discese” per consentire l’utilizzo da parte di chi è disabile. Il Capoluogo è pieno di esempi ma è bene sottolineare lo stato pietoso in cui versano i marciapiedi di viale Mazzini, anche e soprattutto nelle vicinanze dell’ospedale; così come quelli di via Fosse Ardeatine, via Alcide De Gasperi nella parte alta della città oppure di via Cicerone a due passi dalla frequentatissima villa comunale, via Tiburtina, o la zona di via Adige. Ci riferiamo a strade non di periferia, ma centralissime che, oltre ai tanti residenti, sono frequentate da cittadini che vogliono semplicemente passeggiare e sono in cerca di relax. L’Amministrazione Marini, da anni, non provvede alla manutenzione ed al rifacimento di marciapiedi, anche se i lavori erano stati annunciati più volte. E’ mai possibile che gli aspetti basilari di una vivibilità quotidiana debbano essere trascurati in questo modo? La sicurezza dei pedoni e la vivibilità di una città si misura anche dallo stato di manutenzione in cui versano strade e marciapiedi. Ed anche in questo l’Amministrazione Marini lascia molto a desiderare”.

E quella Ciotoli?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

RomaCassino Express

Associazione pendolari Roma-Cassino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: