Acqua non potabile al centro. I cittadini avvisati un giorno dopo


CECCANO _ Non è potabile l’acqua di Ceccano e la popolazione viene avvertita soltanto un giorno dopo. Incresciosa situazione nella cittadina fabraterna: nella mattinata del 9 giugno, l’Arpa Lazio comunica al Comune di Ceccano e all’Acea Ato 5, gestore dell’acquedotto, che l’acqua del serbatoio centrale di via S. Stefano non è potabile. Rimangono dunque senza acqua potabile tutti i quartieri del centro e buona parte delle contrade. Ma nonostante la gravità del momento, la popolazione viene avvisata soltanto nella tarda mattinata del 10 giugno, quasi 24 ore dopo l’arrivo della comunicazione di Arpa Lazio, tramite alcune fotocopie in A3 ed una macchina con l’altoparlante che fa qualche giro del centro della cittadina. Noi personalmente ci siamo accorti di quanto stava accadendo entrando in un esercizio pubblico di Piazza XXV Luglio nel primo pomeriggio di ieri. abbiamo chiesto ai gestori quando avessero portato l’ordinanza e ci è stato risposto che la fotocopia in A3 era arrivata in mattinata alle 11. Nessuno in comune o all’Acea Ato 5 o all’Arpa Lazio si è peritato di emettere un comunicato stampa che sarebbe stato trasmesso da tutti i mezzi di comunicazione di massa la sera precedente. Al momento in cui scriviamo né l’ufficio stampa di Palazzo Antonelli, né quello dell’Ato 5, né quello della Asl hanno ancora emesso un comunicato sulla non potabilità dell’acquedotto più importante di Ceccano. E nulla si sa sulla natura dell’inquinamento. Si tratta di cose ben diverse se ci troviamo di fronte ad infiltrazioni batteriologiche o ad inquinamento da metalli. E chi scrive ha avuto molte difficoltà nel sapere come stiano esattamente le cose. All’Arpa Lazio di pomeriggio non c’è nessuno dei responsabili e chi risponde al telefono non si è detto autorizzato a fornire informazioni. Al Comune ci hanno detto, sconsolati, di non avere avuto alcuna indicazione in merito. All’Acea hanno provato a rassicurare il giornalista sulla base dei continui controlli che verrebbero effettuati sull’acquedotto. Ci sono però almeno tre questioni che dovrebbero mettere in allarme: innanzitutto l’inefficacia della comunicazione. Arpa Lazio, Comune di Ceccano e Ato 5 sapevano già dal 9 mattina che l’acqua non era potabile e non hanno avvisato immediatamente la popolazione. Nessuno dice qual è l’origine dell’inquinamento. Nessuno fornisce notizie attendibili su quello che si sta facendo per eliminarne la causa. e si tratta invece di notizie che i cittadini hanno il diritto di conoscere: alcuni anni fa ci fu la notizia di un inquinamento ma mercurio. Pochi giorni fa le colonne di questo giornale hanno riportato l’allarme dei contadini per l’inquinamento oleoso dei pozzi superficiali. insomma si tratta di un argomento troppo delicato per essere tenuto così segreto: in tal modo non si fa altro che spaventare ancor di più la popolazione ed incrementare i lucrosi affari di chi commercia acqua minerale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

gianfrancopasquino

QualcosaCheSo

Spazio Libero

Blog di Informazione, Cultura, Scienza, Tempo Libero

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Damiano Pizzuti

Salute, società, notizie

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

Mille e più incantesimi

Claudio Baglioni: Poesia in musica

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

seiletteresulpolso

«Passerò come una nuvola sulle onde.» Virginia Woolf

Centri Informagiovani Ciociaria

Una risorsa per i giovani. Un riferimento per i territori

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Cesidio Vano Blog

“L'insuccesso mi ha dato alla testa!”

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

virgoletteblog

non solo notizie in co-blogging

polypinasadventure

If you can take it, you can make it!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: